Liguria sentenza “spese pazze” e condanna Rixi, Senarega (Lega): “Siamo del tutto convinti della sua innocenza”

Franco Senarega

Savona / Genova. Dal Tribunale di Genova, condanna oggi per Edoardo Rixi e altri imputati nell’ambito del processo per le ‘Spese pazze’ in Liguria. “Siamo del tutto convinti dell’innocenza del nostro segretario nazionale Edoardo Rixi, persona seria, competente e perbene, che ha sempre agito e ha svolto correttamente la sua attività politica per il bene dei genovesi, dei liguri e degli italiani, come dimostrato in tanti anni di proficuo lavoro per la nostra comunità (basti ricordare, tra le altre cose, la cosiddetta Legge per Genova che da sola vale un miliardo di euro)” dichiara Franco Senarega, capogruppo regionale Lega Nord Liguria- Salvini. “Peraltro, ricordiamo che ai sensi della ‘Legge Severino’ i parlamentari in carica non sono affatto sospesi di diritto in caso di condanna non definitiva, ma possono legittimamente continuare il mandato a loro affidato dagli elettori, alla Camera o al Senato, fino alla conclusione della legislatura. Per quanto riguarda l’onorevole Edoardo Rixi – proseguer Sanarega –, che a seguito della sentenza di primo grado di oggi e in conformità alla sua correttezza istituzionale da sempre dimostrata, ha subito deciso di rimettere le sue deleghe di viceministro al vicepremier Matteo Salvini, Genova e la Liguria perderanno una figura essenziale al Governo per le infrastrutture, il lavoro e lo sviluppo del nostro territorio. Tuttavia, contiamo sul fatto che il nostro segretario nazionale, nominato immediatamente da Matteo Salvini responsabile alle Infrastrutture e Trasporti della Lega, riuscirà senz’altro a dare un notevole contributo per il futuro della Liguria e dell’Italia”.

RobertoMichels

Le condanne hanno travolto una ventina di ex consiglieri regionali un po’ di tutti i Gruppi rimasti coinvolti in quell’epoca (NB: si segnala l’appartenenza politica riferita al periodo dei reati, alcuni oggi militano in altre forze politiche o si sono “ritirati”): Alessandro Benzi (Sel), 3 anni e 1 mese; Marylin Fusco (Idv), 2 anni 8 mesi e 15 giorni; Francesco Bruzzone (Lega), 2 anni e 10 mesi; Edoardo Rixi (Lega), 3 anni e 5 mesi; Armando Capurro (Noi con Burlando) 2 anni e 11 mesi; Michele Boffa (Pd), 3 anni; Nino Miceli (Pd), 3 anni; Gino Garibaldi (FI), 2 anni e 10 mesi; Roberta Gasco (FI), 2 mesi + condanna precedente di 2 anni e 2 mesi; Marco Melgrati (FI) 2 anni, 11 mesi e 15 giorni; Matteo Rosso (FI), 3 anni, 2 mesi e 15 giorni; Aldo Siri (Lista Biasotti) 3 anni e 1 mese; Marco Limoncini (Udc), 3 anni; Alessio Saso (Ncd), 2 anni e 10 mesi; Luigi Morgillo (FI), 3 anni e 1 mese; Raffaella della Bianca (FI) 2 anni e 10 mesi; Giacomo Conti (RC), 2 anni e 1 mese.

Ultima revisione articolo: