Liguria sentenza “spese pazze”, un risarcimento anche in favore del Codacons

Savona / Genova. Il Tribunale di Genova, nel condannare Edoardo Rixi e altri imputati nell’ambito del processo per le ‘Spese pazze’ in Liguria, ha riconosciuto un risarcimento danni in favore del Codacons, da quantificarsi in separato giudizio, oltre al pagamento delle spese legali sostenute dall’associazione. Il Codacons, in qualità di associazione rappresentativa degli interessi dei cittadini, si era costituito infatti parte civile nel processo, in rappresentanza dei cittadini liguri danneggiati dallo sperpero di soldi pubblici. Il Tribunale di Genova ha riconosciuto il ruolo attivo dell’associazione e la lesione degli interessi rappresentati dal Codacons, disponendo in favore dell’organizzazione dei consumatori il risarcimento dei danni a carico dei condannati. L’associazione esprime soddisfazione per la pronuncia del Tribunale, che riconosce finalmente come i cittadini siano soggetti direttamente danneggiati da un uso distorto delle risorse pubbliche.

RobertoMichels

Vedi Alassio perde il Sindaco: condanna per Melgrati nel processo “spese pazze”

Ultima revisione articolo: