Manifestazione per la riapertura del punto nascita dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure

Tante fasce tricolori e tanti rappresentanti di istituzioni e associazioni di soccorso.

Santa Corona

Si è svolta stamattina la manifestazione per chiedere la riapertura del punto nascita dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure. Alla “catena umana” hanno partecipato sindaci del comprensorio, cittadini, sanitari, associazioni, sindacati.

“Le richieste ufficiali che facciamo alla Regione Liguria e all’ASL2 sono le seguenti” riassumono i promotori dell’iniziativa: “Comunicare la data ufficiale della riapertura, facendo in modo che i tempi siano più brevi possibili. Adottare una programmazione a tempi lunghi utilizzando tutti gli strumenti che portino stabilità: assunzione di ostetriche, figura più semplice da reperire, contratti a tempo indeterminato con incentivi e/o benefit per le figure più difficili da reperire, come ad esempio i ginecologi”.

Le associazioni che hanno aderito e promuovono la campagna per la riapertura del punto nascita sono: ACLI Savona, Casa dei Circoli Ceriale, CGIL Savona, Cittadinanza attiva Liguria, CittadiniAttivi Loanesi, Comitato Roberto Siro, Gruppo FB “Giu le mani dal punto nascite del Santa Corona”, Cisl FP Liguria, Medicina Democratica Onlus, ATTAC Savona, ATTAC Imperia, Comitato Savonese Acqua Bene Comune, UIL FPL Ponente ligure Imperia – Savona, Ostetriche: Donne per Donne.

Le Pubbliche Assistenze che stanno sostenendo la campagna sono: Croce Bianca Borghetto, Croce Rossa Magliolo, Pietra Soccorso, Croce Bianca Finale Ligure, Croce Bianca Calice, Croce Rossa Loano, Croce Bianca Albenga.

Tante fasce tricolori e tanti rappresentanti di istituzioni e associazioni di soccorso. “Il messaggio è forte e chiaro il Punto Nascite del Santa Corona è una necessità, intoccabile. Stamani all’ingresso dell’Ospedale Santa Corona di Pietra Ligure c’era anche l’Amministrazione alassina – commenta Marco Melgrati, sindaco di Alassio – rappresentata dall’Assessore alla Sanità del Comune di Alassio, Fabio Macheda. C’era per ribadire un pensiero, una convinzione: l’importanza del Punto Nascite. Ma c’era con la consapevolezza che la chiusura del servizio sia temporanea. Non abbiamo infatti motivo di dubitare delle rassicurazioni ricevute dal governatore Toti circa il futuro del Punto Nascite che tornerà operativo non appena si potrà dire conclusa l’emergenza Covid-19″. 


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%