Albenga, andato deserto il primo bando per trasformare Fondazione Oddi in Azienda Speciale

Via Roma ad Albenga

Contrariamente alle molto ottimistiche previsioni provenienti l’anno scorso dalle fila delle consorterie “distiliane”, è ancora in alto mare ad Albenga il progetto di trasformazione della Fondazione Gian Maria Oddi  in un’azienda speciale del Comune. Il primo bando è andato deserto e gli uffici comunali, tenendo conto degli accorgimenti tecnici relativi al bando precedente, ne stanno predisponendo uno nuovo per la nomina del legale che dovrà fornire un approfondito parere sulla fattibilità giuridica e sulla convenienza economica dell’operazione.

“La nostra Amministrazione vuole arrivare alla conclusione del percorso per poter effettuare tutte le valutazioni del caso riguardo alla fattibilità giuridica e convenienza economica della possibilità di trasformare la Fondazione Oddi in Azienda Speciale pur mantenendo attiva anche la componente culturale che da sempre la caratterizza” ribadisce il sindaco Riccardo Tomatis.

Nonostante gli intoppi, il presidente del Consiglio comunale Diego Distilo, dal quale era nata la richiesta programmatica di un’azienda comunale per affidamenti di servizi in-house per creare così qualche posto di lavoro o impieghi temporanei, al momenti non sembra aver perso fiducia: “Sono davvero contento che si stia proseguendo con un punto del programma della nostra Amministrazione. Lasciamo lavorare i nostri tecnici e successivamente i legali per poter valutare al meglio questo ambizioso progetto. Ora attendiamo fiduciosi”.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%