Albenga, Imu agricola: minoranza Fi e Lega torna a chiedere dimissioni ass. Andreis, critiche anche dal M5S

(fp) – Albenga. Sull’Imu agricola, «attendiamo che venga definita la comune_albenga_2_2010_DWN_1questione relativa al 2014, ma siamo pronti ad assumere adeguati interventi e provvedimenti», ha dichiarato ieri l’assessore Alessandro Andreis commentando positivamente che almeno per il 2015 la questione si è già risolta con il ripristino dell’esenzione per i terreni montano-collinari. Ma le associazioni di categoria rimangono sul piede di guerra perché entro il prossimo 26 gennaio scade la proroga per il pagamento della tassa 2014, nodo che il governo ieri non ha sciolto [Ndr: vedi Corsara 22-1-2015 Cia Liguria: ”Non pagheremo l’IMU il 26 gennaio, pronti alla mobilitazione della categoria”].

RobertoMichels

E su questo i gruppi di minoranza di FI e Lega Nord, come già nel dicembre scorso [NdR: vedi Corsara 19-12-2014 Convocato Consiglio Comunale Albenga; Guarnieri: chiederemo la testa dell’assessore all’Agricoltura, ma Andreis rispedisce le critiche al mittente] sono oggi tornati a chiedere le dimissioni dell’assessore Alessandro Andreis: «nessuna proroga per il pagamento dell’Imu agricola, ieri, è stata stabilita dal Tar e dal governo Renzi», hanno scritto in una nota stampa i consiglieri di minoranza, «dobbiamo dire che i governatori della nostra città hanno fatto l’ennesima figura di improvvisati mestieranti della politica, incapaci di tutelare gli interessi della categoria degli agricoltori. Da Lega e Forza Italia piena solidarietà alle nostre aziende agricole e l’ennesimo appello, per questo ed altri motivi, alle dimissioni di Alessandro Andreis dalla carica di assessore all’agricoltura».

Critiche sono arrivate anche dal M5S: «Il Comune di Albenga – ha dichiarato il portavoce e consigliere comunale aveva la facoltà, per l’anno 2014, di ridurre del 3×1000 la quota base del 7,6, provando a rendere meno indigesta questa ennesimo balzello ma, a quanto riferito dall’Ass. Andreis, si è deciso di applicare l’aliquota massima del 10,6, andando a colpire nel modo più duro e profondo possibile. Sarebbe interessante sapere quale sia l’idea del Parlamentare Ingauno Vazio, portavoce (in teoria) delle istanze del territorio. Ancora una volta, il PD predica bene e tassa ancora meglio» [NdR: vedi Corsara 21-1-2015 Imu agricola, M5S Albenga: “Ancora una volta il Pd predica bene e tassa ancora meglio”].

Ultima revisione articolo:

2 Commenti

  1. E adesso come la mettiamo con le dimissioni? Siete voi che dovete sparire, vi premurate solo di spargere zizzania, dei contadini che hanno avuto danni a voi non interessa niente, forse perché da loro voi non potete mangiare. Un Saluto

  2. Ho già detto in altre occasioni che la critica politica è accettabile quando è costruttiva.
    La vostra è solo velenosa propaganda politica fatta male.
    Staremo a vedere come andrà a finire.
    ” improvvisati mestieranti della politica, incapaci…” fino adesso lo siete stati voi emeriti soci
    Vi consiglio le analisi del sangue, chissà non venga trovato qualche veleno a tutt’oggi sconosciuto,

I commenti sono bloccati.