Consiglio Comunale Albenga, Guarnieri: “opposizione concreta, costruttiva e propositiva, ma contro la creazione di nuove ‘caste'”

Rosy Guarnieri (Lega), Consigliere Comunale e Capogruppo “Coalizione Rosy Guarnieri 15-3-2014Centro Destra” in Consiglio Comunale ad Albenga, commenta la civica assemblea svoltasi ieri sera (vedi qui Corsara 12-6-2014): “La nostra sarà un’opposizione concreta, costruttiva e propositiva; come ho già avuto modo di affermare, tutti quei progetti dell’Amministrazione Cangiano che avranno una rilevanza collettiva a favore dell’intera comunità albenganese, saranno anche nostri, e non avremo problemi a condividerli e a impegnarci affinché trovino realizzazione. Ma tutte quelle pratiche relative a interessi personali, o professionali, a tutela di potentati, o per creare nuove caste, come ad esempio il ritorno della commissione edilizia, saranno per noi oggetto di forte contrasto: siamo pronti a battere i pugni sul tavolo e far sentire la nostra voce in maniera forte e chiara. Perché l’obiettivo principale è, e sarà sempre, lavorare per il bene della città, non di pochi privilegiati”.

“Spiace notare – prosegue – che, per premiare singoli elementi e per via di meri equilibri partitico-politici di giochi di potere, si sia dovuta sacrificare sull’altare del consiglio comunale la lista civica Talea d’Albenga, una forza che si era presentata agli elettori come una realtà nuova, capace di portare risposte civiche alle esigenze degli albenganesi, che però, al momento buono, è stata esclusa dall’Amministrazione e, a causa del ruolo istituzionale del Presidente del Consiglio, non rappresentata in sala consiliare. E un pensiero, a tal proposito, va all’amico Vittorio Varalli, con il quale ho discusso e anche litigato, in questi anni, mantenendo sempre la massima stima: il Consiglio Comunale, senza di lui, si è impoverito molto”.

“La prima seduta è stata caratterizzata da una scarsa, scarsissima, vivacità. I componenti dell’Amministrazione e della maggioranza, forse ancora un po’ ebbri del successo elettorale, ancora non hanno preso piena dimestichezza della macchina amministrativa, ma ci auguriamo che lo facciano presto. A dispetto dei tentativi maldestri di alcuni dinosauri della sinistra ingauna di mettere in scena polemiche strumentali, ho apprezzato comunque la volontà generale di mantenere un clima di dibattito cordiale e di normale dialettica tra le parti. Auguri di buon lavoro a Cangiano e alla sua squadra, perché ne hanno bisogno. Dopo le parole, adesso è l’ora dei fatti: la città ha bisogno di risposte. Noi siamo pronti a dare una mano perché siano quelle che interessano ai cittadini”, conclude il capogruppo di “Coalizione Centro Destra” Rosy Guarnieri.

1 Commento

  1. Brava ex sindaco, le caste cambiano, quelli in consiglio con lei si sono sistemati tutte le loro pratiche. Adesso come dice lei per il gioco delle alternanze tocca agli altri.
    Speriamo che almeno non facciano come l’ architetto maculato, che lui della casa della moglie non ne sapeva niente ah ah ah che comiche

I commenti sono bloccati.