A Savona “Nuvola”, Installazione fantastica di Imelda Bassanello

Tra le iniziative che l’amministrazione comunale ha organizzato in collaborazione con le associazioni e imprenditori locali per le festività natalizie si evidenzia anche l’installazione dell’Artista Imelda Bassanello all’interno della Cappella dell’Ex Ospedale San Paolo di Savona, in Piazza Pertini n. 10.

L’artista che vive a Savona dal 1976, ha iniziato qui professionalmente la sua carriera artistica; molto conosciuta dal grande pubblico per il suo inconfondibile stile, ha sempre dimostrato di esse un’artista versatile e completa nei vari settori della pittura e della scultura.

Le sue opere evidenziano una divertita abilità, unita ad una agilità scultorea particolare. “Imelda Bassanello è un’artista che riesce a rinnovarsi continuamente pur rimanendo fedele a quella delicata effusione di magico colore che fa di ogni sua produzione una favola originale.”

Per la prossima festività natalizia, grazie al contributo della San Paolo SpA che ha collaborato con l’Amministrazione comunale offrendo la disponibilità della preziosa cornice della Cappella dell’ex Ospedale San Paolo, ed alla disponibilità dell’Associazione La Punta dell’Olmo, Imelda Bassanello ha preparato l’allestimento di una “Nuvola” formata da 100 angeli che rimane sospesa all’interno della nicchia.

La fantasia – afferma Bassanello – ci aiuta a vedere cose e mondi che ci portano lontano; con la fantasia si viaggia anche restando perennemente fermi, chiusi in una stanza. La fantasia ci accompagna fin dall’infanzia in un sogno puro e gentile e rimane attaccata alla nostra mente accompagnandoci nella vita che procede.”

Rivela ancora l’artista: “la Nuvola è un esempio di immaginazione fantastica, ci stimola a guardare in su e a vedere disegni che si muovono e che si fanno interpretare. Ho ideato questa installazione “astratta”, non per il singolo soggetto centuplicato che potrebbe sembrare il protagonista, ma per modellare una massa, una quantità di elementi compatta che dia spazio, appunto, alla fantasia di chi guarda. E la chiamo astratta per questo motivo, pur non avendo personalmente alcun riferimento con il mondo dell’astrazione.”

L’inaugurazione dell’opera è prevista per il giorno 22 dicembre alle ore 17.00 e rimarrà in sede fino al 9 gennaio 2022. Nell’atrio dell’edificio principale verrà realizzata una mostra fotografica con le raffigurazioni degli Angeli di Imelda Bassanello.

Nuvola Installazione fantastica SV