Liguria protagonista della Camminata tra gli Olivi

Ceriana

Sono Andora (SV), Arnasco (SV), Bajardo (IM), Ceriana (IM), Cervo Ligure (IM), Chiavari (GE), Diano Castello (IM), Imperia (IM), Levanto (SP) Ne (GE), Pieve di Teco (IM) e Taggia (IM) le Città dell’Olio della Liguria protagoniste della quinta edizione della Camminata tra gli olivi, l’evento promosso dall’Associazione nazionale Città dell’Olio domenica 24 ottobre in 140 Città italiane. 

Ad Andora la Camminata parte dalla Chiesta di Sant’Andrea e scende verso località̀ Garassini attraversando uliveti e una mulattiera col caratteristico selciato in pietra. Giunti a Garassini si visita l’antico borgo dove un tempo erano attivi numerosi frantoi. Ad Arnasco ci attende un viaggio per ripercorrere insieme la storia dell’arte del fare l’olio attraverso il museo dell’olivo e della civiltà contadina presso la Cooperativa Olivicola locale.

Per gli appassionati di trekking la Camminata di Bajardo è l’ideale, immersi tra le coltivazioni di “Oliva Taggiasca” dislocate fino a 750 metri di altitudine, le più alte della Provincia di Imperia. La Camminata di Ceriana sarà una splendida occasione per conoscere le bellezze del borgo e godersi la visita guidata al frantoio in Via Cava. A Un suggestivo percorso a passo d’asino tra gli ulivi è la straordinaria attrazione della Camminata di cervo Ligure. Natalino Trincheri, esperto in etno botanica, ci guiderà insieme all’asinella Margherita verso il parco del Ciapà. Mentre a Chiavari ci si immergerà nell’atmosfera degli antichi “carruggi” della città.

A Diano Castello partendo dal loggiato dell’antico borgo, si raggiungeranno gli uliveti storici percorrendo caratteristici vicoli e scale immerse nel verde, dal quale ammirare scorci sul golfo e sulla vallata. Ci si muoverà alla scoperta delle sue bellezze facendo tappa alla Chiesa di San Sebastiano, nella passeggiata di Imperia con annessa visita al frantoio della famiglia Cavour.A levanto dopo la visita ai principali monumenti della città, si raggiungerà Legnaro dove è prevista la sosta all’Agriturismo Angiolina’s Farm: un’antica casa ligure vista mare, completamente ristrutturata nel rispetto della tradizione, che accoglierà i partecipanti con una degustazione comparata.

A Né la passeggiata avverrà lungo il tratto sentieristico che porta a Pian dei Liggi. Mentre a Pieve di Teco si percorrerà l’antica mulattiera che in passato costituita e rappresentava l’unica via di collegamento con la Frazione di Lovegno. La passeggiata nel centro storico di Taggia alla scoperta dei luoghi di maggiore interesse culturale e storico sarà caratterizzata da brevi incontri informativi sull’olio extravergine d’oliva del territorio.

“La Camminata tra gli olivi è diventato un evento simbolo di ripartenza ma quest’anno vogliamo che sia anche un’occasione per rappropriarsi del paesaggio olivicolo e promuoverne il recupero e la valorizzazione – commenta Michele Sonnessa, Presidente delle Città dell’Olio – abbiamo il dovere di investire sull’imprenditoria giovanile legata alla terra e sull’agricoltura sociale perché dal recupero degli uliveti abbandonati e dalla loro messa a sistema nell’offerta turistica del territorio, può nascere un’idea di sviluppo delle tante comunità rurali del nostro Paese”.

“La Camminata tra gli Olivi è un appuntamento molto atteso dai cittadini delle Città dell’Olio. Ogni anno cerchiamo di arricchire i percorsi con esperienze ed attività che permettono alle persone di conoscere più da vicino il lavoro di tanti piccoli produttori che amano le nostre terre e che sono i migliori ambasciatori del nostro olio EVO” ha dichiarato Mauro Battilana Consigliere nazionale delle Città dell’Olio.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%