Flag Gac savonese, presentato il progetto “Punti di Conferimento dei Rifiuti della Pesca”

Lunedì presso la Camera di Commercio Riviere di Liguria in via Quarda Superiore a Savona si è tenuta la Presentazione del Progetto “Punti di Conferimento dei Rifiuti della Pesca”.
Il progetto si inserisce nella pianificazione dei fabbisogni infrastrutturali nei porti pescherecci, con l’obiettivo di rafforzare il ruolo delle comunità dei pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime.

La finalità dell’azione è quella di realizzare punti specifici di raccolta e conferimento ad hoc dei rifiuti prodotti e raccolti dalla flotta di pesca professionale, nei Comuni con presenza di flotta peschereccia ma non dotati di porti commerciali, avvalendosi  anche dei risultati ottenuti dal progetto di cooperazione “P.Ri.S.Ma.MED” realizzato da Regione Liguria.

Ruolo fondamentale avranno gli operatori della pesca dell’area di competenza, nel riportare qualità, tipologia, quantità e volume dei rifiuti prodotti e/o raccolti.
In seguito ai dati reperiti verranno avviate pescate sperimentali per valutare gli stessi parametri di cui sopra.
A questo punto sarà possibile realizzare punti di conferimento “ad hoc”, opportunamente allestiti per garantire una corretta e totale gestione della filiera dei rifiuti.  

 Il FLAG GAC Savonese continua a porre grande attenzione al tema dello sviluppo sostenibile, alla tutela dell’ambiente marino attraverso azioni mirate, per il raggiungimento degli obiettivi di rafforzamento del settore pesca.


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%