Autostrade Liguria, Tosi: “piano smobilitazione parte proprio male; ma esattamente, Toti e Aspi che cosa si sono detti ai tavoli?”

Fabio Tosi Regione Liguria

“Apprendiamo che Società Autostrade non smobiliterà il cantiere sull’A10. A due giorni dal piano concordato (chissà intorno a quali tavoli, visto che tutto è stato deciso nelle segrete stanze della maggioranza), stupisce che la concessionaria non riesca ora a rispettare gli impegni presi. E dunque, sì: la smobilitazione dei cantieri, sbandierata da Toti con toni trionfalistici, parte male” dichiara il capogruppo regionale Fabio Tosi commentando la notizia secondo cui Società Autostrade, a causa di una difettosità nella galleria Provenzale, non rimuoverà il cantiere sull’A10 tra Genova Aeroporto e Savona.

Pubblicità

“Come opposizione, per non essere tacciati di “gufismo” (passatempo preferito del centrodestra ligure quando chicchessia osa sollevare quesiti), ci siamo astenuti dall’avanzare dubbi sull’effettiva fattibilità di quanto promesso. I fatti però ancora una volta ci danno ragione: è stata l’ennesima uscita mediatica anzitempo. Un po’ come l’oste con cui i soliti buontemponi non vogliono fare i conti”.

“Intanto, concediamo il beneficio del dubbio: attendiamo copia dei verbali delle riunioni che si sarebbero tenute dall’inizio dell’anno con i concessionari delle tratte liguri. In merito abbiamo fatto richiesta di accesso agli atti: gradiremmo riceverli entro i 30 giorni dalla presentazione e non con il solito comodo della maggioranza” conclude Tosi.

Pubblicità