Vaccino. Hub Fiera Genova costa 170.000 euro fino al 15 agosto

Concessione gratuita, Asl 3 paga solo spese vive e allestimento

Hub vaccinale alla Fiera del Mare di Genova

(Agenzia DIRE) – Quanto è costato l’allestimento del grande hub vaccinale nel padiglione Jean Nouvel alla Fiera di Genova, inaugurato lunedì scorso con la visita del commissario per l’emergenza covid, Francesco Paolo Figliuolo, e del capo del dipartimento nazionale di Protezione civile, Fabrizio Curcio?

La domanda è stata fatta risuonare più volte negli ultimi giorni da parte di esponenti dell’opposizione, con il capogruppo di Linea condivisa, Gianni Pastorino, che ha annunciato di aver depositato un’interrogazione in consiglio regionale. Secondo quanto ricostruito dall’agenzia Dire, i costi a carico del servizio sanitario ammontano a 139.112,2 euro, a cui vanno aggiunti l’iva e 18 euro all’ora per il servizio di vigilanza non armata. L’ammontare è stato messo nero su bianco nel contratto di concessione d’uso gratuita, tra la società Porto antico spa, proprietaria degli spazi, e la Asl 3 genovese, coordinatrice dell’area che ha un potenziale di 5.000 vaccini al giorno, grazie anche alla collaborazione della sanità privata.

La società Porto Antico si è impegnata a non richiedere alcun corrispettivo, salvo il rimborso dei costi vivi, e a dare una mano all’allestimento attraverso l’acquisizione dei servizi ritenuti necessari dall’azienda sanitaria. Inizialmente, l’accordo prevedeva anche la concessione di 1.330 metri quadrati ai Magazzini del cotone, con i costi totali che sarebbero lievitati a 332.604,94 euro, iva inclusa. Ma, almeno per il momento, vista anche la contingentata disponibilità di dosi vaccinali, si è deciso di concentrare gli sforzi sulle sole aree fieristiche.

Nel dettaglio, si tratta di 10.800 euro di costi vivi, 61.260 euro per l’allestimento dell’area vaccinale, 65.252,2 euro di servizi informatici e 1.800 euro di segnaletica. Il totale fa, appunto, 139.112,2 euro, che aggiungendo l’iva sale a poco meno di 170.000 euro. A questa cifra, oltre ai già citati costi per l’eventuale utilizzo della vigilanza, vanno aggiunti anche 6.800 euro comprensivi di Iva per cinque barelle, acquistate ad hub già in funzione. I costi, benché confermati anche dopo la revisione dell’accordo in seguito alla rinuncia degli spazi ai Magazzini del cotone, potrebbero ancora essere aggiornati e integrati, anche in seguito al nuovo atto concessorio che dovrà essere siglato con la società Porto antico vista la mutata esigenza degli spazi. Secondo quanto previsto dal primo accordo, inoltre, il padiglione blu è concesso fino al 18 agosto, con la somministrazione dei vaccini che dovrebbe terminare il giorno di ferragosto. (Agenzia DIRE)


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%