Albenga: inaugurata una panchina per non dimenticare Clara Ceccarelli

Albenga - panchina violenza donne via dei mille (

È stata inaugurata questa mattina ad Albenga una panchina per non dimenticare Clara Ceccarelli, uccisa il 19 febbraio 2021 con 115 coltellate dall’ex compagno davanti al suo negozio a Genova. L’iniziativa, sostenuta dall’amministrazione comunale di Albenga, è partita da Maria Sanna e Enrico Soddu titolari del parrucchiere Champagne in via dei Mille che hanno coinvolto un’amica Claudia Marcotullio che si è occupata di realizzare in prima persona la panchina.

Affermano i titolari di Champagne: “Siamo fieri di essere riusciti a realizzare questa panchina e ringraziamo tutti coloro che hanno collaborato a questa iniziativa in primis Art Color di Albenga che ci ha donato i colori che abbiamo utilizzato. Speriamo che questa panchina possa essere il simbolo della lotta contro la violenza sulle donne e occasione di riflessione per tutti”. Aggiunge Claudia Marcotullio: “Non conosciamo direttamente Clara Ceccarelli, ma ogni donna è quella donna e speriamo che anche altri commercianti possano intraprendere iniziative di questo genere affinché quanto è accaduto a lei e a molte altre donne non accada mai più”.

L’assessore Marta Gaia: “Sono 14 le donne uccise dall’inizio dell’anno ad oggi, un numero che deve farci riflettere e che deve indurci a parlare sempre di più delle tematiche inerenti alla violenza sulle donne e, soprattutto, dei diritti, spesso violati, delle donne. Clara è stata uccisa esattamente un mese fa con 115 coltellate e proprio oggi abbiamo voluto inaugurare questa panchina realizzata da una commerciante in ricordo di una commerciante uccisa. Concludo con un appello rivolto a tutte le donne: chi vi picchia non vi ama! Denunciate!”


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%