Nel porto di Andora la prima UltraMaratona della Liguria

Testimonial d'eccezione gli ultramaratoneti Pablo Barnes e Virginia Oliveri

Ilario Simonetta - consigliere delegato allo Sport del Comune di Andora

Andora | La prima UltraMaratona della Liguria si correrà, domenica 8 novembre, nella Marina di Andora su un percorso certificato Fidal di 2 km. Gli ultrarunner correranno sulle banchine in un suggestivo percorso vista mare, unico nel suo genere, che garantisce una gara in tutta sicurezza. 

È stata presentata al Salone Nautico di Genova  per coinvolgere i runner liguri che avevano aderito in gran numero all’edizione di febbraio rinviata a causa dell’emergenza Covid-19. La gara avrà due testimonial d’eccezione: Pablo Barnes della Nazionale Argentina e recordman per la 12 e 24 ore e Virginia Oliveri, nove volte nazionale italiana sia di trial sia di 24. 

“Un segnale di ripartenza per il settore che si accompagna alla soddisfazione di ospitare ad Andora la prima ultramaratona ligure – ha dichiarato Ilario Simonetta, consigliere delegato allo Sport del Comune di Andora – Un evento sportivo che valorizzerà anche il nostro porto turistico Marina Resort e da sempre teatro di eventi sportivi di livello grazie alle associazioni che vi operano in collaborazione con il Comune. Ringrazio i testimonial d’eccezione dell’evento i campioni di ultramaratona Pablo Barnes e Virginia Oliveri che hanno già testato il percorso qualche settimana”.

La UltrAndoraRun, organizzata dal Comune di Andora e dalla Asd RunRivieraRun e rinviata a causa del Covid-19, è una gara Fidal, di 6 e 12 ore individuali con l’aggiunta di una Staffetta di 6 ore da 2 a max 6 atleti. Chi era già iscritto alla competizione di febbraio, rinviata a causa dell’emergenza Covid-19, deve solo confermare la presenza. Le iscrizioni sono già aperte online sui siti www.runrivierarun.it e e wedosport.net