Navicelle 2020, la rassegna per l’infanzia promossa dal comune di Celle Ligure

“Molte saranno le occasioni di svago offerte ai piccoli ospiti e residenti per tutta la stagione estiva, con appuntamenti settimanali per tutto Luglio ed Agosto".

Navicelle

Celle Ligure | Edizione numero 24 per “Navicelle”, la Rassegna per l’infanzia promossa dal Comune di Celle Ligure che “svilupperà nei mesi estivi una variegata serie di proposte. Inevitabilmente condizionata dagli adempimenti indispensabili correlati al contenimento della nota pandemia, “Navicelle” torna comunque a proporsi all’appassionato pubblico di bimbi e famiglie”. L’anteprima della rassegna è prevista per Sabato 20 Giugno: appuntamento in Piazzetta Arecco (sul lungomare) per l’evento “Considero valore”, una sorta di trait d’union tra le molteplici attività svolte nel periodo scolastico dalla Ludoteca Comunale Mago Merlino e le proposte estive riservate al target infanzia ed inserite appunto nel contenitore “Navicelle”.

Durante la settimana inaugurale di Navicelle, a partire da Lunedì 22 e fino a domenica 28 giugno, sarà allestita presso il Centro di Mezzaluna (in prossimità della Stazione Ferroviaria) una ludoteca che tutti i pomeriggi dalle ore 16,30 alle 19 offrirà ai piccoli cellesi e ospiti la possibilità di frequentare laboratori a tema, di ascoltare storie e successivamente giocare intorno alle suggestioni suscitate. Prenotazioni obbligatorie presso l’Ufficio IAT di Celle Ligure.

Sabato 27 Giugno appuntamento con “L’ARTE DELL’INCONTRO, Storie a Perdicollo”, uno spettacolo messo in scena dalla Compagnia Faber Teater di Chivasso. Doppio appuntamento, ore 21 ed ore 22, presso il Taetro Comunale all’aperto, con ingresso da Via Boagno/Palazzo Comunale. Anche in questo caso è prevista la prenotazione presso l’Ufficio IAT. “Molte saranno quindi le occasioni di svago offerte ai piccoli ospiti e residenti per tutta la stagione estiva, con appuntamenti settimanali per tutto Luglio ed Agosto. Ci preme sottolineare il ricorrente denominatore delle tematiche ambientali, per offrire spunti di riflessione ai bambini e alle loro famiglie su un tema così importante”.