Varazze, denuncia per violazione di ordinanza di isolamento obbligatorio

Gli agenti della Polizia Locale hanno acquisito alcune testimonianze e immagini che documentano come la persona avesse lasciato l’appartamento

Polizia Locale Varazze
Polizia Locale di Varazze (Credit: ph Laura Siri)

Varazze | In relazione alle misure intraprese dal Governo in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, la Polizia Locale di Varazze, oltre alle attività di controllo sul territorio e ai servizi coordinati con la Questura al casello autostradale, ha effettuato verifiche sulle segnalazioni pervenute e, in particolare, sulle ordinanze contingibili e urgenti emesse dal sindaco Alessandro Bozzano per l’isolamento obbligatorio (quarantena) per Sars CoV-2.

Si è appreso che, nei giorni scorsi, un uomo residente in una frazione varazzina, sottoposto a isolamento sanitario mediante la permanenza domiciliaria fiduciaria con sorveglianza attiva, è stato segnalato alla Procura della Repubblica di Savona per essersi allontanato dal proprio domicilio. L’ordinanza di isolamento era stata emessa su proposta dell’ASL2 savonese.

Gli agenti della Polizia Locale hanno acquisito alcune testimonianze e immagini che documentano come la persona avesse lasciato l’appartamento, avesse utilizzato parti comuni del condominio e si fosse recato a pulire la propria auto nel cortile dello stabile.