Alassio Salute, primo passo dematerializzazione delle ricette mediche

Alassio Salute - Accoglienza

Alassio | L’iniziativa per decongestionare il centro medico e per garantire maggiore dignità e tutela ai cittadini bisognosi di ricette e farmaci. Quello di ieri è stato il primo giorno in cui Alassio Salute ha potuto applicare la nuova modalità di rilascio delle ricette mediche.

RobertoMichels

“Nei giorni scorsi – spiegano dall’Amministrazione Comunale – abbiamo raccolto una segnalazione del Centro Medico di Alassio Salute e ci siamo fatti tramite, con i Colleghi delle Amministrazioni limitrofe, presso l’Assessorato alla Sanità della Regione Liguria, che ha prontamente accolto l’istanza”. L’obiettivo era ed è limitare occasioni di affollamento presso i centri medici, quello alassino in particolare, ma più generalmente tutti gli studi di medicina di base, per la richiesta delle ricette ripetibili. Si tratta, solo per Alassio che riunisce nella formula del centro salute i locali MMG dei residenti alassini, di una media di 800-1000 ricette/giorno con punte di emissioni documentali e code imponenti in alcune giornate della settimana.

Il termine tecnico è: dematerializzazione delle ricette e consente all’utente di recarsi semplicemente in farmacia per il ritiro dei propri farmaci dopo aver preventivamente richiesto le ricette via telefono/sms al proprio medico curante. “L’iter al momento non è ancora completo – spiegano dall’Amministrazione, ma l’Assessore Viale ha già rassicurato i medici e la popolazione che entro breve sarà operativa la dematerializzazione vera e propria delle ricette attraverso sms. Fino ad allora l’utente potrà comunque richiedere via telefono l’invio delle ricette al proprio medico di medicina generale che le spedirà via e-mail o via pec. Il paziente potrà stamparle e con esse recarsi in farmacia. E’ vero presuppone che si sia dotati di pc e di una stampante, ma nella maggioranza dei casi il sistema permette già di saltare un passaggio e di recarsi direttamente in farmacia con la propria ricetta. Così facendo si è iniziata a limitare la presenza dei pazienti agli sportelli di Alassio Salute che, in questo periodo di emergenza sanitaria costituiva comunque un rischio. Molto presto sarà possibile trovare le proprie ricette presso la farmacia e richiederle mediante un codice ricevuto via sms dal proprio medico”. “Insomma -dichiara l’assessore Fabio Macheda responsabile delle delega sanitaria cittadina – un primo passo, concreto, verso la meta”.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO