Albenga, affidati i lavori di ampliamento del cimitero di Leca

Secco: "Attualmente il cimitero, a causa dell’emergenza Coronavirus è chiuso, ma la ditta, fino a che sarà possibile continuerà a lavorare"

Albenga il Cimitero di Leca

Albenga | Il cantiere per eseguire i lavori di ampliamento interno del cimitero di Leca d’Albenga è stato consegnato ufficialmente, sebbene sotto riserva, alla ditta Badessi Luigia di Imperia che si è aggiudicata il bando di gara.

RobertoMichels

Il progetto prevede la realizzazione di 360 loculi divisi in 2 corpi di fabbrica (ciascuno di 180) che verranno realizzati a margine dei due campi di inumazione, tra il porticato ed i primi due lotti dedicati alle cappelle gentilizie. Il primo lotto, in particolare, prevede la realizzazione dei due piani terreni dei due blocchi. Il numero di loculi prefabbricati sarà 160 mentre gli ossari sarà 320 divisi nei 2 corpi di fabbrica.

La ditta ha già iniziato a eseguire il campionamento del terreno per eseguire le analisi necessarie per le opportune valutazioni ed ha iniziato a predisporre il cantiere. Afferma il sindaco Riccardo Tomatis: “Con questo intervento andiamo a dare un’importante risposta alla nostra città ampliando il cimitero all’interno del lotto realizzato tra il 1960 e il 1980 a ridosso dell’entrata sul lato sud. I lavori sono iniziati regolarmente e si stanno svolgendo nel rispetto di tutte le disposizioni ministeriali in vigore.” Spiega il consigliere delegato ai servizi cimiteriali Mirco Secco: “Si tratta di un intervento lungamente atteso e particolarmente importante per la nostra città. Attualmente il cimitero, a causa dell’emergenza Coronavirus è chiuso, ma la ditta, fino a che sarà possibile continuerà a lavorare”.

Ultima revisione articolo:

ALTRE NOTIZIE DEL GIORNO