Savona, A6: “il nuovo viadotto ‘Madonna del Monte’ è sempre rimasto aperto al traffico”

A6 inaugura Savona nuovo viadotto Madonna del Monte

Savona | In merito alla chiusura del tratto dell’autostrada A6 Torino-Savona avvenuta ieri tra i caselli di Altare e Savona, Autostrada dei Fiori precisa che “contrariamente a quanto riportato da alcuni organi di informazione, nella giornata di ieri il nuovo viadotto ‘Madonna del Monte’ in direzione nord è sempre rimasto aperto al traffico, garantendo il flusso veicolare in direzione Torino. Il Viadotto, ricostruito in appena 70 giorni dopo la violenta e imprevedibile frana che lo ha investito lo scorso 24 novembre, è stato messo in esercizio il 22 febbraio”.

“A seguito dell’improvvisa allerta ricevuta nella mattinata di ieri dalla Protezione Civile, è stato, invece, attivato il protocollo previsto dal secondo “Piano Speditivo della Viabilità” che prevede, in via precauzionale, la chiusura del viadotto “Rio Valletta” in direzione sud (parallelo al viadotto “Madonna del Monte”) in caso di superamento di determinate soglie di sicurezza stabilite dalla Protezione Civile sul versante franoso che sovrasta il tratto autostradale”.

Su tale area, non di pertinenza della società, “ad oggi non sono stati ancora attuati i necessari interventi di stabilizzazione che non rientrano nelle competenze della Concessionaria. Cessata l’emergenza, dettata nella giornata di ieri esclusivamente dal superamento delle soglie di sicurezza dei pluviometri, mentre al contempo sono rimasti assolutamente stabili i dati rilevati dai sensori sulla frana, dopo il nulla osta della Protezione Civile, il tratto Altare-Savona e il Viadotto Rio Valletta nella serata di ieri sono stati riaperti al traffico”.