Albenga, controlli della polizia locale e della Guardia di Finanza

Servizio coordinato per controlli di prevenzione e contrasto dell'incidentalità stradale e servizi a tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica

Polizia locale Albenga e Guardia di Finanza

Albenga | Ieri sera si è svolto un servizio coordinato di controllo del territorio effettuato dagli agenti dell’associazione delle Polizie Locali Riviera delle Palme – che comprende i comandi di Albenga, Loano e Finale Ligure – e dalla Guardia di Finanza del Comando di Albenga.

L’operazione, mirata a controlli di prevenzione e contrasto dell’incidentalità stradale e servizi a tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, ha visto l’impiego di 7 vetture della polizia locale di Albenga, una della Guardia di Finanza e agenti in borghese e divisa attivi su tutto il territorio comunale.

Sono stati effettuati 9 controlli in Pubblici Esercizi per somministrazioni alcolici, con particolare attenzione sulla somministrazione ai minori, con l’identificazione di 85 persone e l’accertamento di 6 violazioni di varia natura. Nell’ambito delle violazioni al codice della strada sono stati effettuati diversi posti di blocco in punti strategici della Città; il bilancio è stato: 101 veicoli controllati, 120 persone controllate, 7 sanzioni amministrative, 2 ritiri patente, 1 denuncia per guida in stato di ebrezza e 7 rilievi positivi per assunzione alcool ma entro i limiti consentiti. Sono inoltre stati effettuati 10 controlli SDi (il Terminale Centro Elaborazione Dati) al terminale grazie alla presenza della GdF.

Afferma l’assessore alla Sicurezza Mauro Vannucci: “Vorrei ringraziare in particolare l’Ispettore Spanu e tutti gli uomini e donne della polizia locale che sono sempre presenti ed attivi sul territorio. Di fondamentale importanza, inoltre, la collaborazione con tutte le Forze dell’Ordine. sono certo che lavorando insieme potremo raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo prefissati”. “Ieri sera sono stati effettuati servizi mirati per la sicurezza stradale e di prevenzione alle cosidette stragi del sabato sera, non solo, abbiamo cercato di dare un chiaro segnale anche ai gestori degli esercizi commerciali sul delicato tema della somministrazione ai minori. Credo che servizi come quello di ieri sera, abbinati al controllo costante e continuo del territorio attraverso i quotidiani servizi di pattugliamento sia in borghese che in divisa stiano portando e porteranno a risultati importanti.” conclude Vannucci.

Ultima revisione articolo: