Domenica CarnevAlbenga con le maschere folkloriche della piana

Presentazione Carnevale Albenga

Albenga | È stato presentato oggi “CarnevAlbenga” che si svolgerà domenica 23 febbraio in collaborazione di Liguria Eventi di Santino Puleo. 

Il prof. Moscardini ha raccontato le origini del Carnevale ingauno e la sua storia di maschere e carri: già dai primi del 1900 diverse compagnie di giovani Albenganesi realizzavano dei variopinti carri allegorici per sfilare nelle vie del centro, rallegrando tutti i partecipanti. L’ironia e lo sbeffeggio che prendeva di mira qualche personaggio della società e della politica, anche allora era il divertimento più sarcastico che faceva spettacolo durante le sfilate. Oggi Albenga vanta quattro personaggi folkloristici che interpretano in chiave bucolica i quattro prodotti orticoli più famosi del nostro territorio: Re Carciofo, Principessa Zucchina Trombetta, Baronetto Asparago Violetto e Sir Cuore di Bue.

In questa edizione l’Associazione Liguria Eventi “che vanta una trentennale esperienza nell’ambito del carnevale, insieme all’Amministrazione Comunale e le Associazioni cittadine, ha organizzato un’importante gemellaggio tra la città di Carmagnola, famosa per i suoi magnifici peperoni, e la città di Albenga, per consolidare un’amicizia che accumuna le due cittadine attraverso i loro straordinarie prodotti d’eccellenza”. Ilaria Calleri, consigliere delegato alla valorizzazione dei prodotti tipici, ha evidenziato le maschere che caratterizzano CarnevAlbenga: “Il carciofo, la zucchina trombetta, il pomodoro cuore di bue e il nostro straordinario asparago violetto sono rappresentati dalle maschere che caratterizzano il nostro carnevale. Credo che, anche attraverso eventi di questo tipo si possa promuovere e valorizzare i prodotti del nostro territorio. Il gemellaggio con Carmagnola, famosa per il suo peperone va proprio in questa direzione e per questo voglio ringraziare tutti coloro che con entusiasmo parteciperanno a questa splendida giornata”.

Santino Puleo che ha spiegato nel dettaglio il programma della giornata. Il carnevale inizierà alle ore 14.30 in piazza San Michele con il saluto dell’Amministrazione e la presentazione delle maschere. Da qui partirà il corteo a piedi che arriverà alle 15.00 in Piazza del Popolo, cuore del CarnevalAlbenga. Qui il Sindaco consegnerà la chiave della città a Re Carciofo. Alle 15.15 partirà la sfilata con gli Sbandieratori di Castell’Alfero e i carri allegorici (il percorso sarà Via Fiume, Viale Martiri, Piazza Matteotti, Via dei Mille, Via Milite Ignoto. Alle 17,00 ci sarà la premiazione dei carri e dei gruppo mascherati in Piazza del Popolo e alle 17,30 musica giochi e stand gastronomici.

Questa edizione del CarnevAlbenga è caratterizzata anche da una nutrita partecipazione di Associazioni, Quartieri e Comitati che hanno allestito diversi carri allegorici e gruppi mascherati a piedi, testimonianza di una gioiosa vitalità della città di Albenga. Il vicesindaco Alberto Passino afferma: “Il Carnevale è un’occasione di svago per grandi e piccini. Questa domenica 23 febbraio a partire dal pomeriggio per le vie cittadine abbiamo organizzato una serie di iniziative che renderanno il Carnevale ingauno 2020 assolutamente unico. Cuore della manifestazione sarà Piazza del Popolo con gli stand a cornice dell’evento, la pentolaccia, la premiazione delle maschere e molto altro. Sarà un’occasione di divertimento per tutti ed invito cittadini e turisti a partecipare numerosi. Voglio ringraziare in modo particolare l’Associazione Liguria Eventi che con il Comune e l’ufficio Turismo ha organizzato questa nuova edizione del carnevale”. L’assessore Gianni Pollio: La nostra Amministrazione e in particolare il vicesindaco Alberto Passino quest’anno ha voluto puntare molto sul Carnevale. Siamo certi che grazie alla collaborazione di Santino Puleo riusciremo a riportare in auge questa festa, occasione di vago divertimento e intrattenimento per grandi e piccini”.

Ultima revisione articolo: