Albenga, Concerto di Carnevale e mostre a Palazzo Oddo

opera di Martina

Albenga | “Abbiamo pensato che Albenga, pur immergendosi nella ‘festosa follia’ del Carnevale, non potesse trascurare gli amanti della Musica e delle Arti: la Fondazione offrirà alla Città un evento articolato e peculiare, che mostra un’ altra faccia della festa, oltre alle maschere, alle stelle filanti e ai coriandoli” dice il presidente della Fondazione Oddi, Roberto Pirino.

Domenica 23 febbraio nella “Camera delle Meraviglie Musicali” di Palazzo Oddo ci sarà così un concerto in tema carnascialesco: il M° Pier Paolo Vincenzi infatti proporrà Papillons op. 2, Carnaval op. 9 e Faschingschwank aus Wien (traducibile come “Il Carnevale di Vienna”) op. 26, di R. Schumann in uno dei “concerti anteprima” che precedono l’uscita del suo nuovo lavoro, dedicato appunto al tema “Il Carnevale e le Maschere”. Musica a tema, dunque, per questa cavalcata attraverso alcune delle più belle pagine del repertorio romantico, attraverso le quali si descrivono e disegnano colori filanti e stelle gioiose, serialismo ante litteram e suggestioni sinestetiche.

Per chi deciderà di passare a Palazzo Oddo il pomeriggio, le sorprese, non finiscono qui: chi acquisterà il biglietto del concerto potrà, incluso nel prezzo (nella giornata di Domenica, dalle 9:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:30), visitare “Magiche Trasparenze” all’interno della quale, sino all’8 marzo, saranno in esposizione, grazie alla rinnovata collaborazione con il gallerista e mercante d’arte Sandro Ristori, alcuni lavori della giovane artista genovese Martina Giovene. Si tratta di «6 opere che efficacemente sintetizzano il “credo laico” dell’Artista, in bilico tra esorcizzazioni di inquietudini infantili ed attrazioni verso l’abisso colorato del fumetto. Il risultato di questa commistione è una pittura netta, comunicativa, efficace, in un certo senso un’opera di destrutturazione e ricomposizione mediante il fluire del colore e delle forme». La passeggiata verso il “Carnevale Schumanniano” sarà inoltre scandita da una serie di maschere, opera della pittrice e scultrice Etta Scotti, che svolgeranno la funzione di introdurre gli spettatori nel mondo rovesciato della follia carnascialesca. «“Mithos” è il titolo della mostra (già al Palazzo della Posta Vecchia di Genova) mito, appunto, nella sua funzione mediatrice tra gli opposti mondi – ed il carnevale, per gli antichi era uno di quei momenti cardinali dell’anno in cui, col favore dell’anonimato garantito dalla maschera, si sovvertivano i ruoli e le funzioni sociali e gli opposti mondi si incontravano sotto il segno di Saturno».

Pier Paolo Vincenzi

Domenica 23 febbraio, il programma: Presentazione delle Opere e visita a Magiche Trasparenze alle 17:30; Concerto di Carnevale con Pier Paolo Vincenzi alle 18:30 alla Musikalische WunderKammer di Palazzo Oddo – Via Roma 58. Ingresso posto unico € 5. Prenotazione consigliata. Info e prenotazioni: segreteria “Magiche Trasparenze” tel: 0182 571443 email: info@palazzooddo.it dal Martedì alla Domenica 9:30 / 13 e 15:00 / 18:30.