Savona, “Le seduzioni del corpo in scena… e i suoi contrari”

Modella che posa

Savona | Venerdì 31 gennaio alle ore 18,00 presso la Libreria Ubik di Corso Italia ci sarà la seconda conferenza del ciclo “Addictions! psicoanalisi delle dipendenze” dal titolo “Le seduzioni del corpo in scena… e i suoi contrari”, Intervengono Silvano Posillipo e Norma Stalla, psicoanalisti e membri Scuola Lacaniana di Psicoanalisi.

RobertoMichels

«La nostra epoca – sostengono gli organizzatori dell’incontro – è segnata dalla cura del corpo spinta al limite del sintomo: corpi seduttivi, performanti, adeguati ad ogni contesto e situazione, sani e privi di malattie. Corpi che suscitano desiderio e ammirazione. La scena in cui si muovono è la copia ripresa dai mass-media, dalla pubblicità, dal luogo comune. Diete, farmaci, controlli, chirurgia, allenamenti, sostanze psicotrope ne sono la logica conseguenza. L’ideale che avanza è di un corpo immagine senza parole. Per suo opposto e contrario si moltiplicano i sintomi e i fenomeni che ne accompagnano l’ascesa: anoressia, fobie, ipocondrie, compulsioni. Al limite assoluto il rischio perfetto di un’esistenza fondata totalmente sul modello e alla sua completa servitù. Resta però aperta la questione: ma di cosa parlano questi corpi e i soggetti contemporanei? Che posto occupa il soggetto parlante rispetto al “proprio” corpo, nel luogo della sua individuale soddisfazione?».

Ultima revisione articolo: