Bombardier, incontro Benveduti / Rsu: “dal Mit e dal Mise soluzioni per il breve e lungo periodo”

Vado Ligure / Genova | “Ribadiamo l’importanza industriale dello stabilimento di Bombardier di Vado Ligure. Non possiamo permetterci che l’assenza di precise azioni a livello centrale facciano scivolare l’azienda in una situazione dalla quale sarebbe impossibile risollevarsi. La Liguria ha bisogno di industrie moderne che mantengano non solo l’occupazione, ma anche antiche competenze e nuove tecnologie”. È il commento dell’assessore allo sviluppo economico Andrea Benveduti al termine dell’incontro mattutino con le Rsu di Bombardier.

RobertoMichels

“I lavoratori in questi mesi – continua Benveduti – hanno dimostrato grande senso di responsabilità e meritano il massimo impegno da parte di tutti per risolvere la situazione. Rinnoviamo pertanto l’invito ai competenti ministeri del Mit e del Mise, affinché si definisca un percorso che operativamente dia respiro produttivo nel breve termine e contribuisca anche alla definizione di uno sviluppo strategico nel medio lungo periodo. Il tutto considerando che lo sviluppo della rotaia corrisponde perfettamente alle moderne strategie di sostenibilità e che l’Italia potrebbe avere enormi spazi di crescita”.

Ultima revisione articolo: