Capodanno, 40mila in Piazza De Ferrari; “partecipazione a genova straordinaria”

Genova Albero Natale piazza De Ferrari

Genova | Capodanno in Liguria: il centro di Genova è stato invaso ieri dai giovani che si sono accalcati attorno al palco di piazza De Ferrari e hanno dato vita alla festa più gioiosa e rumorosa, ma anche nel resto della regione le piazze si sono riempite e, di conseguenza, le strutture ricettive e i locali hanno lavorato a pieno ritmo. 40mila hanno affollato piazza De Ferrari intorno alla mezzanotte per il brindisi, ma le presenze in città in tutta la notte sono state oltre 100mila. Tutto esaurito a Sanremo, camere occupate tra il 90 e il 95% a Genova, tra il 90 e il 93% nelle diverse località del Tigullio. Sono molti i turisti che sono venuti a salutare il 2019 e a dare il benvenuto al 2020 nelle due riviere, incoraggiati anche dal meteo favorevole che ha già fatto dimenticare le lunghe piogge di novembre.

Gli operatori interpellati da Regione Liguria danno un quadro tutto sommato omogeneo delle presenze turistiche da ponente a levante: buon livello di prenotazioni, pochissime disdette, riempimento delle strutture appena inferiore ma paragonabile al 2018 nonostante la forte concorrenza delle stazioni sciistiche, meglio innevate rispetto all’anno scorso. Alla Spezia, dove l’offerta extra alberghiera è numerosa, affittacamere e  appartamenti stanno andando molto bene e la città è piena di turisti, così come Sarzana e Lerici; gli albergatori parlano di una crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso in quasi tutta la provincia. Molte anche le prenotazioni “last minute” in alcune località; lunghezza media della permanenza due notti, ma sono molti i turisti che hanno scelto di fermarsi fino all’epifania.

“La Liguria, regione difficile e simbolo delle tante trasformazioni che questo paese sta affrontando, ha salutato il 2020 gridando la sua voglia di futuro e di cambiamento: non ci arrendiamo, anzi facciamo tesoro delle difficoltà per essere molto più forti di prima – ha commentato il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti – La presenza di così tanti turisti e giovani mi sembra un buon presagio per il 2020 e un incoraggiamento a lavorare ancora di più per valorizzare le potenzialità di una regione bellissima”. “È stata una partecipazione straordinaria quella di ieri sera – ha commentato il sindaco di Genova Marco Bucci – Ai tanti turisti che hanno scelto Genova per queste vacanze di Natale e ai tantissimi genovesi che hanno voluto festeggiare l’arrivo del nuovo anno per le strade e nelle piazze del centro città va il ringraziamento dell’amministrazione comunale. Grazie per la fiducia e per lo stimolo che ci avete dato a migliorarci ancora. È stata la risposta più bella a chi pensa che a Genova certi eventi non siano contemplabili; la città è in continuo cambiamento e fermento: la notte di San Silvestro e il TriCapodanno hanno dato una dimostrazione di quanto sta accadendo! Auguro a tutti, ma soprattutto a Genova, un 2020 ricco di successi!”