Liguria, mappare le “case dell’acqua” presenti in regione

Savona / Genova | Gianni Pastorino (Linea condivisa) ha presentato oggi in Consiglio regionale un’interrogazione, sottoscritta dal collega di gruppo Francesco Battistini, in cui ha chiesto alla giunta una mappatura complessiva del territorio regionale per sapere quali e quanti territori abbiano una “casa dell’acqua”; e di istituire un fondo a sostegno dei Comuni, specie i più piccoli e dell’entroterra, per agevolare l’installazione delle “case dell’acqua”. Secondo il consigliere questa è una buona pratica di natura sia amministrativa sia sociale, in quanto queste strutture erogano gratuitamente acqua pubblica rispettando le esigenze della cittadinanza. L’assessore al ciclo delle acque Giacomo Giampedrone ha spiegato che non esiste un “database” ma si è dichiarato disponibile a intervenire, in quanto assessore con delega anche all’Ambiente, per un migliore utilizzo dell’acqua e a proposto di approfondire il tema in Commissione provvedendo anche ad una mappatura delle “Case dell’Acqua” presenti nei Comuni liguri.

offertecooponline

Ultima revisione articolo: