Viabililità, riapre strada provinciale 29 Colle di Cadibona

Sarà riaperta a senso unico alternato con semaforo a partire da domani mattina martedì 26 novembre

Cartelli interrogativi

Savona / Caracare | Dopo l’ultimo sopralluogo, avvenuto questo pomeriggio, la Provincia di Savona avvisa che la strada provinciale 29 Colle di Cadibona sarà riaperta a senso unico alternato con semaforo a partire da domani mattina martedì 26 novembre.

Terminato l’incontro con i sindaci del savonese nella sede della Provincia, il presidente di Regione Liguria Giovanni ha effettuato un sopralluogo sulla Sp29 di Cadibona, in località Montemoro. “Questo è uno dei principali punti di snodo della Valbormida – ha spiegato Toti – è la strada provinciale che collega Savona a Cairo Montenotte. Stiamo lavorando senza sosta da ieri, appena terminata l’allerta, e si inizierà già oggi a consolidare il fronte di frana su questo versante intriso d’acqua”.

Per quanto riguarda l’autostrada “dai primi sopralluoghi – ha aggiunto il presidente Toti – risulterebbe integro il tratto della A6 in direzione sud, quello non interessato dal crollo del viadotto (avvenuto lungo la carreggiata nord, ndr): appena installati tutti i sensori e verificata la totale sicurezza, l’autostrada potrà riaprire con un senso unico alternato”. “Si continua a lavorare – ha proseguito – anche su tutte le strade provinciali e comunali bloccate, così come Anas lavora sulle strade statali. Auspichiamo – ha concluso Toti – che entro sera vengano potenziati anche i collegamenti ferroviari della Valbormida”.

Ultima revisione articolo: