Rally, 62 equipaggi al “Giro dei Monti Savonesi Storico”

62 equipaggi (54 per il rally e 8 per la gara di Regolarità Sport) hanno dato la loro adesione alla prima edizione in programma sabato e domenica

Opel Ascona di Gabriele Noberasco durante rally 1981
Nella foto: Opel Ascona con cui Gabriele Noberasco si aggiudicò l'edizione 1981 della precedente serie della gara, denominata "Giro dei Monti Savonesi” (foto d'Archivio / liguriamotori.org)

Albenga / Andora | Si prepara il nastro di partenza. Qualità nei 62 equipaggi (54 per il rally e 8 per la gara di Regolarità Sport) che hanno dato la loro adesione alla prima edizione del “Giro dei Monti Savonesi Storico”, in programma sabato e domenica (16-17 novembre) ad Albenga con l’organizzazione dell’Asd Sport Infinity di Andora. C’è Gabriele Noberasco, con una BMW M3, che vinse le edizioni 1981 e 1993 della serie precedente del rally e che è stato il principale promotore di questo nuovo evento. C’è suo nipote Manuel Villa, con una berlina analoga, che nel 2003 siglò l’ultimo atto di quella gara. C’è Mauro Sipsz, con una interessante Lancia Stratos, e c’è Maurizio Rossi, l’imprenditore televisivo genovese, che per l’occasione ha rispolverato l’Alfetta Gtv 2.5 con cui vinse il Trofeo Italia Nord nel 1985.

offertecooponline

E tra coloro che proveranno a ritagliarsi un posto tra i protagonisti principali del rally “Giro dei Monti Savonesi Storico” ci sono anche il locale Dario Bigazzi, al via con una Ford Sierra Cosworth 4×4, e abituali frequentatori della serie “tricolore” riservata alle auto storiche quali Sergio Mano (Toyota Celica St 165), il sanremese Maurizio Pagella (Porsche 911Rs), il biellese Nicola Salin, con una 911 S, e il genovese Michele Dimarco (Fiat 127). Con loro, tanti altri piloti, liguri e non, anche non abituali frequentatori dei rally storici, che non hanno voluto mancare a questo appuntamento, “Queste adesioni ci rendono contenti – osserva Domenico Salati, Presidente dell’Asd Sport Infinity – ma quello che ci dà più soddisfazione è che una buona metà dei piloti iscritti è ligure: vuol dire che, con questo nuovo rally, siamo riusciti a creare nuovi stimoli ai nostri praticanti regionali, che non sono rimasti insensibili al fascino di una gara che mancava”.

Oggi ci sarà la sfida sui kart, sulla Pista di Albenga, tra i piloti iscritti; dopo le ricognizioni ufficiali, il programma del “Giro dei Monti Savonesi Storico” prevede sabato mattina le verifiche tecnico – sportive, con colazione offerta dalla ditta Noberasco, e, nel pomeriggio, alle ore 15:30, la partenza da Largo Doria, dove i concorrenti faranno ritorno verso le 19 dopo aver effettuato le prime due prove speciali della gara, entrambe su “Caso” (km 10,05): al termine della tappa d’apertura, tutti al Frantoio Sommariva per un gustoso aperitivo. Il rally ripartirà, con i concorrenti riordinati in ordine di classifica, domenica mattina alle ore 07:00, sempre da Largo Doria: gli equipaggi affronteranno altre cinque prove speciali, alternate sui tratti denominati “Scravaion” (km 10,16) e “Il bosco di Babbo Natale” (km 11,32), nei pressi del Comune di Massimino, dove sono previsti due riordini, durante i quali l’Amministrazione comunale offrirà ai partecipanti prima la colazione e poi il pranzo. Arrivo finale, sempre in Largo Doria, alle 15:41.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Ultima revisione articolo: