Motociclismo, “Belìn, che paddock”: Carlo Pernat a Loano

Loano. Lunedì 19 agosto alle 18.30 presso il New Bly di Loano si terrà la presentazione del libro “Belìn, che paddock. Storie di corse, piloti e altre pazzie della mia vita” di Carlo Pernat con Massimo Calandri (Mondadori). Il volume racconta “la storia di un ragazzo di Genova che diventa il più importante e autorevole manager del mondo delle due ruote, frenando il giusto e tenendo il gas sempre aperto al massimo”. All’incontro parteciperà lo stesso Carlo Pernat insieme al co-autore Massimo Calandri, inviato de “la Repubblica”. Modera l’incontro il giornalista Luca Berto.

“Ho aperto il baule della mia vita. E una dopo l’altra, ho tirato fuori queste storie. Non ero sorpreso, sapevo esattamente dove si trovavano. Non importa quanti anni sono trascorsi: ricordo nei dettagli ogni episodio. Perché ho sceneggiato io la mia vita, dalla prima all’ultima pagina. Il caso non esiste, tutto quello che è successo l’ho voluto”. Vittorie, piloti, sconfitte. Benzina, curve, staccate. Motocross, velocità, bordelli, sigarette, champagne, pronto soccorso. La Parigi-Dakar. Valentino Rossi e Max Biaggi, Loris Capirossi e Marco Simoncelli. La Piaggio, la squadra corse della Gilera, la Cagiva, l’Aprilia. “In quarant’anni di folle carriera come manager del mondo dei motori e non solo Carlo Pernat ha fatto e disfatto qualsiasi cosa. Compreso il giro del mondo in aereo: almeno 250 volte”. La presentazione è organizzata dal Mondadori Bookstore di Loano e dall’Asd Krav Maga Parabellum di Loano e gode del patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano e di Csen Savona. L’ingresso è libero.

Ultima revisione articolo: