Pietro Sibello su Luna Rossa per la sfida della 36a America’s Cup

Alassio. Nei giorni scorsi presso il Circolo della Vela Sicilia, a Mondello è stato presentato il Luna Rossa Prada Pirelli Team, sfidante e Challenger of Record della 36a America’s Cup, che si svolgerà a Auckland (Nuova Zelanda) nel 2021. Dopo i video introduttivi e il loro discorso di benvenuto, il Presidente del Circolo della Vela Sicilia, Agostino Randazzo, e il Presidente di Luna Rossa Prada Pirelli Team, Patrizio Bertelli, hanno accolto sul palco il Chief Executive Officer e Vice Presidente Esecutivo di Pirelli, Marco Tronchetti Provera. In rappresentanza del sailing team Luna Rossa Prada Pirelli, oltre a Max Sirena – Team Director e Skipper – Gilberto Nobili, Francesco Bruni e Vasco Vascotto, hanno a turno presentato i programmi del team e le prossime tappe della sfida.
Erano inoltre presenti James Spithill, Francesco Mongelli, Michele Cannoni, Pierluigi De Felice, Davide Cannata, Jacopo Plazzi e Pietro Sibello.

Dunque un alassino nel gotha della vela mondiale. Classe 1979, dall’età di otto anni, respira mare e salsedine iniziando a regatare fin da subito ad alti livelli su Optimist e 470. Nel 1998, insieme al fratello, Pietro sale sul 49er e, nei quattro anni successivi, diventa uno dei timonieri più forti al mondo, vincendo un Campionato Europeo e conquistando 3 medaglie di bronzo ai Campionati del Mondo. Dopo le Olimpiadi di Atene 2004 e Pechino 2008, qualifica l’Italia per le Olimpiadi di Londra 2012. Negli ultimi due anni ha ottenuto inoltre ottimi risultati nelle classi Melges, Moth e GC32. Questo è il suo secondo appuntamento con il trofeo velico più prestigioso del mondo e ancora una volta su Luna Rossa.

Pietro Sibello

“È un’emozione incredibile leggere queste notizie sulla stampa nazionale e internazionale – commenta il vice Sindaco e Assessore al Turismo, Angelo Galtieri – anche se dovremmo essere ormai abituati alle imprese di Pietro, ma anche del fratello Gianfranco Sibello, la Coppa America è però una specie di mito e sapere che ci sarà anche un alassino a lottare per portarla in Italia ci fa essere davvero orgogliosi”. “Conosco Pietro da che eravamo ragazzini – aggiunge Roberta Zucchinetti, Consigliera incaricata allo Sport del Comune di Alassio – uno straordinario professionista e un grande velista. Felice di vederlo insieme ai più grandi e, anche un briciolo di invidia, ma quella che è figlia di una sana, positiva e sincera ammirazione”.