Arbitri in campo ad Andora: è il Savona a conquistare il 12esimo Memorial Claudio Rosso

Andora. In campo 100 arbitri nel ruolo di giocatori di calcio ed è il Savona a conquistare il Memorial Claudio Rosso. Le “giacchette nere” sono infatti scese in campo questa mattina sul sintetico di via Marco Polo ad Andora per disputarsi la dodicesima edizione del Memorial Claudio Rosso, nel ruolo questa volta di giocatori di calcio. Per la loro tradizionale disputa hanno scelto testare il nuovo campo da calcio in erba sintetica di Andora dove si sono confrontate le squadre della Associazione Italiana Arbitri Sezioni di Albenga, Savona e Cuneo. Alla fine l’hanno spuntata i Savonesi, primi in classifica davanti all’ Albenga e al Cuneo.

“È grande motivo di soddisfazione per Andora aver ospitato questo evento – ha dichiarato Daniele Martino, Consigliere delegato alle Politiche Giovanili e un passato in giacchetta nera, che ha premiato i partecipanti insieme al Sindaco Mauro Demichelis e al consigliere delegato allo Sport Ilario Simonetta – Gli arbitri della regione hanno scelto infatti Andora per l’efficienza e la funzionalità della struttura di Via Marco Polo e per le attrattive turistiche e balneari che la nostra Città offre – ha spiegato Martino –  Ringrazio la sezione arbitri di Albenga, in particolare il segretario Giacomo Di Gangi, il componente Riccardo Villa e l’associato Kevin Bertonasco. Grazie per la disponiblità all’Area Calcio Andora, al Presidente Luca Guardone e a tutti i volontari che hanno lavorato per il buon esito della manifestazione e rinfrancato le squadre. Inoltre, sottolineo il grande sostegno avuto dal Sindaco Mauro Demichelis, dal Consigliere delegato allo Sport Ilario Simonetta e dal suo predecessore Paolo Rossi, che ha sovrainteso  alla realizzazione di questo impianto”.

Il torneo è stato impegnativo anche per gli arbitri chiamati a dirigere le partite dei colleghi. “Le giaccchette nere conoscono le regole meglio dei calciatori e non di rado sono un po’ polemici avendo una idea ben chiara di come agirebbero nelle medesime situazioni – spiegano gli organizzatori – Tutto si risolve con buon sano agonismo e un terzo tempo di commenti in riva al mare”. I risultati  delle partite? Albenga / Savona 0 – 2; Albenga / Cuneo 2 – 1; Savona / Cuneo 2 – 2 (8 – 7 dopo calci di rigore). Vince il torneo Savona, seconda Albenga, terza Cuneo. Le gare si sono disputate mediante due tempi regolamentari della durata di 20′. In caso di parità, calci di rigore secondo il Regolamento del Gioco del calcio. Assegnati n. 3 punti per la vittoria nei tempi regolamentari, n. 2 punti per la vittoria ai rigori, n. 1 punto per la sconfitta ai rigori, n. 0 punti per la sconfitta nei tempi regolamentari.