Pallavolo, Liceo Giordano Bruno di Albenga Campione d’Italia Femminile ai Campionati Studenteschi

Albenga / Bari. Impresa storica per la pallavolo ligure: il Liceo Giordano Bruno di Albenga conquista il titolo di Campione d’Italia Femminile ai Campionati Studenteschi. Alla manifestazione, svoltasi a Bari dal 13 al 17 maggio, hanno partecipato le 40 scuole vincitrici del titolo regionale: la Liguria è stata rappresentata dal Liceo Lanfranconi di Genova e dal Liceo Giordano Bruno di Albenga, rispettivamente per la categoria maschile e femminile. I ragazzi genovesi, guidati dal prof. Dotta Ernesto e dalla prof.ssa Tidona Donatella, hanno conquistato un soddisfacente 9^ posto, frutto di due sconfitte (Campania e Lombardia) e tre vittorie (Basilicata, Calabria e Toscana).

RobertoMichels

Dal settore femminile è arrivata una vittoria storica, «ancor più esaltante perché contro pronostico: infatti le ragazze del Liceo albenganese si sono presentate ai nastri di partenza in qualità di outsider (7^ classificate nella precedente edizione del 2017), inserite nel girone di qualificazione con la Valle D’Aosta e i campioni in carica dell’Emilia Romagna. Proprio la vittoria sofferta ma meritata contro le emiliane (25/24 25/22), ha convinto le nostre ragazze che si poteva coltivare un sogno; il quarto di finale vinto con autorità (25/11 25/14) contro le padrone di casa della Puglia, nonostante una palestra “infuocata” dal tifo avversario, ha definitivamente reso consapevole il gruppo delle proprie qualità tecniche e caratteriali. La semifinale vinta contro la corazzata Friuli Venezia Giulia, formata da giocatrici molto prestanti fisicamente e guidata da un docente tecnico federale, è stata esaltante e estenuante (25/17 20/25 15/9) e ha catapultato il ” Giordano Bruno” alla finalissima del giorno dopo».

Alle ore 15.00 di Venerdì 17, in un palaFlorio gremito da più di 800 persone, le 12 atlete liguri e i loro docenti si sono presentati in campo, «visibilmente emozionati e quasi increduli. Il Piemonte, formazione spesso presente in queste finali, ha approfittato della situazione e “aggredito” il match, portandosi su un parziale di 20/10 che pareva preludio ad una cocente sconfitta. In questo frangente grande merito va attribuito al coach prof. Antonello Garzoglio: con autorevole tranquillità, infondendo fiducia e coraggio, ha convinto le proprie ragazze a giocare senza timore e, seppur concedendo il primo set (20/25), ha praticamente dato inizio ad una nuova partita. Vinto con relativa facilità il secondo set (25/18), le atlete del “G.Bruno” hanno cominciato il tie break con il giusto atteggiamento, lottando punto a punto fino allo strappo finale che, dal punteggio di 11/12, ha portato 4 punti consecutivi e la meritata vittoria. Un esperienza incredibile, un ricordo e un’emozione fortissima che rimarrà scolpita per sempre nel cuore di queste meravigliose 12 studentesse e dei loro Docenti.» Inaspettata, al termine della premiazione è arrivata l’investitura ufficiale del Miur: il Liceo “G. Bruno” rappresenterà l’Italia ai Mondiali del prossimo anno in Brasile.

Ecco “le dodici ragazze che hanno scritto la storia della Pallavolo Studentesca Ligure”: il capitano Cassisi Giulia, Andreetto Elena, Basso Amita, Brignoli Silvia, Carofiglio Alessia, Cortese Gaia, Curto Giulia, Ferrari Alessia, Ferrari Alessandra, Insero Giulia, Noci Evita, Scirocco Giulia. Docenti accompagnatori: Antonello Garzoglio, Nicola Rossi. «Sono doverosi i ringraziamenti a coloro che hanno contribuito alla realizzazione di questa impresa sportiva: – Al Dirigente del Liceo G.Bruno prof.ssa Simonetta Barile; – Ai colleghi del Dipartimento di Scienze Motorie del Liceo G.Bruno; – Al personale di Segreteria del Liceo G.Bruno; – Alle Società del territorio che hanno concesso le atlete (Albenga Volley, Alassio Volley, Gabbiano Andora, Maurina Imperia); – Allo sponsor tecnico Errea e al suo rappresentante Barla Roberto; – Al coordinatore Regionale Varaldo Pierpaolo e al coordinatore provinciale Marco Sonagli; – A tutti coloro che da casa ci hanno sostenuto costantemente con un messaggio, una telefonata o un like sui social.»

Ultima revisione articolo: