Pietra Ligure, quanto impatta il cemento sulle coste?

Mare gioco in riva

Pietra Ligure. La Liguria “con il 63% di coste cementificate, è seconda solo alla Calabria ed è la Regione che più ha privatizzato il mare costiero con i porti turistici: su 63 Comuni rivieraschi ben 31 ne possiedono uno”.

“Quanto impatta il cemento sulle coste?” è la domanda al centro dell’incontro che si terrà nella Sala del Consiglio Comunale giovedì 4 aprile (ore 21). Ospiti della serata saranno Fabio Balocco – avvocato, ambientalista, blogger de Il Fatto Quotidiano –, curatore del libro “Il mare privato. Lo scempio delle coste italiane. Il caso dei porti turistici in Liguria” (edito da Altreconomia) e Giampietro “Mimmo” Filippi, geologo savonese conoscitore delle problematiche del territorio e autore del capitolo dedicato alla spiaggia della Margonara.

Il ciclo di incontri “Il suolo, una risorsa da tutelare” è organizzato dal Forum Salviamo il Paesaggio, in collaborazione con l’Associazione L’Altra Liguria e con il Forum dei Beni Comuni Diritti e Legalità; gli incontri sono patrocinati dal Comune di Pietra Ligure e hanno il sostegno di Banca Etica.

Vedi Salviamo il Paesaggio: a Pietra Ligure ciclo di incontri sulla tutela del territorio