Piano provinciale rifiuti, Ripamonti (Lega), “scelta legittima ma tempismo rivedibile”

Savona / Roma. “Prendo atto che i comuni dell’ambito del ponente savonese hanno ritenuto di puntare sulla gestione in house con Albenga comune capofila” dichiara Paolo Ripamonti, senatore ligure della Lega: “Nulla da dire sulla legittimità e sulla liceità della scelta, che naturalmente rispetto, confidando che possa avere ricadute positive sui cittadini del nostro territorio. Ho tuttavia qualche perplessità circa l’opportunità, dal punto di vista del tempismo, prima che politica, di una decisione assunta a metà marzo, a circa due mesi dal voto amministrativo che vedrà il rinnovo di ben 44 comuni su 69 in provincia di Savona. Questo lo affermo anche a scapito dei numerosi sindaci della Lega della nostra provincia che andranno al rinnovo: per una questione di rispetto nei riguardi delle future amministrazioni che, a prescindere dal loro colore politico, si insedieranno a fine maggio, sarebbe stato probabilmente più opportuno attendere dopo le elezioni. So che in molti condividono questa perplessità, spiace che abbiano prevalso altre logiche”.

Vedi Servizio di gestione rifiuti, l’Ato sceglie l’in house providing con Albenga Comune capofila


SU IBS SONO TORNATI I SALDI D'ESTATE!
Migliaia di prodotti in offerta! Centinaia di proposte per la casa, libri, film, musica, giochi, elettronica e hi-tech con sconto fino a -60%