Riparto del Fondo sanitario nazionale: più fondi alla Liguria

medici in sala operatoria

Genova / Roma. Il riparto del Fondo sanitario nazionale “premia la Liguria”, con il riconoscimento di maggiori risorse rispetto al 2018: per il 2019 sono stati assegnati alla Regione poco più di 3 miliardi e 78 milioni di euro (3.078.088.485 euro) rispetto ai circa 3 miliardi e 56 milioni dello scorso anno, con un incremento di oltre 22 milioni di euro. È quanto emerso oggi al termine della Conferenza Stato – Regioni, cui ha partecipato il presidente Giovanni Toti.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

In sede di trattativa, iniziata ieri in Commissione Sanità con la partecipazione della vicepresidente Viale, la Liguria è riuscita ad ottenere non solo il mantenimento dei fondi del 2018 ma anche ulteriori risorse, con il riconoscimento, votato oggi all’unanimità in sede di Conferenza, di 2 milioni di euro quale contributo a seguito del crollo del ponte Morandi, il 14 agosto scorso. La Liguria si è inoltre posizionata tra le Regioni che hanno rispettato i Lea-Livelli essenziali di assistenza nell’erogazione dei servizi. Tra i parametri tenuti in considerazione, anche l’indice di vecchiaia della popolazione, che in Liguria risulta il più elevato a livello nazionale.

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

Il presidente della Regione Giovanni Toti e la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale esprimono “soddisfazione per questo risultato che premia il grande sforzo compiuto per migliorare il sistema sanitario ligure fin dalle sue fondamenta”. Il presidente Toti ha voluto ringraziare la Conferenza “per il riconoscimento legato alla tragedia del 14 agosto scorso. Il pensiero, allora come oggi, è rivolto alle vittime e alle loro famiglie. Nonostante quella ferita profonda, che nessuno potrà cancellare, la Liguria ha reagito con forza e determinazione, anche dal punto di vista del sistema sanitario che ha dato una risposta immediata ed efficace per ridurre il più possibile i disagi per i cittadini”. “La profonda riforma del sistema e l’approvazione del nuovo piano sociosanitario stanno dando ottimi frutti – aggiunge l’assessore Viale – come riconosciuto oggi in sede di riparto del Fondo Sanitario Nazionale: è la conferma che la Liguria è sulla strada giusta”.

Aumento del riparto ligure del Fondo sanitario nazionale, Pd: “merito del precedente Governo“

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: