Confartigianato Savona, un’impresa di corsa con l’Asd Atletica Gillardo Renzo Millesimo

Savona. L’associazione degli artigiani savonesi ha suggellato la collaborazione con l’atletica Gillardo di Millesimo durante un incontro pubblico – domenica 9 dicembre, al Priamar nell’ambito di Stile Artigiano – in cui si è parlato di artigianato, territorio e turismo.



“In molte occasioni abbiamo parlato di un filo conduttore tra turismo e artigianato” dichiara il direttore di Confartigianato Savona, Mariano Cerro, che continua: “lo sport, in questo caso la corsa, gioca un ruolo importante. Ormai molti sono i tracciati dedicati a gare che attraversano il nostro territorio costruendo la loro particolarità su aree panoramiche, suggestive o non molto frequentate, attirando l’attenzione di una grande fetta di utenza anche fuori dai nostri confini. Tutto ciò è una grande cassa di risonanza per le imprese e l’artigianato interessato da questi eventi. Legare reciprocamente Confartigianato con l’Atletica Gillardo, oltre che per il professionismo che contraddistingue i suoi iscritti, è un elemento di valorizzazione del mondo artigiano e della cultura del territorio. La corsa, in quest’ottica, non si limita più ad essere un’espressione di valore sportivo, ma un percorso all’interno della cultura, un viaggio nei territori dall’entroterra alla costa”.



L’atletica Gillardo nasce nel 1977 e grazie all’impegno dell’omonima famiglia si crea un gruppo formato per lo più da atleti adulti che riesce ad ottenere risultati di rilievo anche internazionale. Dal 2014, il figlio Stefano supportato da un gruppo di tecnici – amici continua l’impresa di famiglia intraprendendo anche una nuova sfida, ovvero dando vita, per la prima volta in Val Bormida, a un progetto finalizzato alla promozione del settore giovanile.

“La risposta del territorio è stata molto positiva e in questi quattro anni il gruppo è cresciuto numericamente e tecnicamente ottenendo traguardi di rilievo in diverse specialità e manifestazioni. Grazie alla collaborazione con enti locali tra i quali la Confartigianato di Savona si è riusciti a valorizzare luoghi poco conosciuti del territorio valbormidese e non solo, promuovendo realtà e prodotti locali” dichiarano dalla podistica.



All’incontro era presente anche l’assessore del comune di Savona con delega allo Sport Maurizio Scaramuzza che sottolinea: “Sono anni che sono convinto che lo sport ed il turismo sia un binomio inscindibile e lo dimostrano le manifestazioni concluse nel 2018 a Savona che hanno portato in città migliaia di persone che non ci conoscevano. Il bello della corsa è poter visitare e vivere durante la gara luoghi che magari non si vedrebbero normalmente. Bisogna spingere per migliorare e far crescere dove possibile le manifestazioni sportive savonesi.”

Ultima revisione articolo: