Giro del Burot: ad Altare tre giornate di festa, gastronomia e sport

Tre giornate di festa, ottima gastronomia e sport. Torna, ad Altare, da venerdì 29 giugno a domenica 1° luglio, nell’area pic-nic di località Lipiani, il «Giro del Burot». Manifestazione tra le più longeve nel panorama dell’estate valbormidese, organizzata come sempre dalla P.A. Croce Bianca di Altare con il patrocinio del Comune di Altare, nell’edizione 2018 l’evento promette grandi novità, soprattutto per quel che riguarda l’aspetto sportivo.

La festa (come ogni anno raggiungibile dal centro di Altare grazie al servizio di bus navetta) prenderà il via nella serata di venerdì 29 giugno: dalle 19 apertura degli stand gastronomici con il meglio dei piatti tipici locali (anche con menù dedicati per vegetariani), seguita alla 21 dalla serata musicale ad ingresso libero con The Simple Quartet e, a seguire, con la discoteca sotto le stelle di VR Audio. Sabato 30 giugno allo stand gastronomico si svolgerà la 15° edizione della “Sagra del muscolo”, e dalle 21,30 seguirà la serata danzante ad ingresso libero dedicata al ballo liscio con l’orchestra I Saturni. A seguire, anche nella seconda serata, discoteca sotto le stelle con Dj Yari e VR Audio.

Domenica 1° luglio gli eventi prenderanno il via dalle 8 del mattino, con la 36° edizione del «Giro del Burot», evento sportivo per runner e bikers, che quest’anno prevede numerose novità di rilievo. Tre i percorsi, con una Family Run (10 chilometri) adatta a tutti i tipi di appassionati, un tracciato dedicato alle mountain bike realizzato in collaborazione con The Wolf Trail (circa 30 chilometri) e, soprattutto, la 3° edizione del Trail del Burot, manifestazione di trail running sulla distanza di 21 chilometri, negli splendidi scenari dei boschi altaresi.

Sempre domenica 1° luglio lo stand gastronomico di località Lipiani sarà attivo sia a pranzo che a cena. Nel pomeriggio, dalle 14,30, 6° edizione del Torneo di Pinacola a cura dell’associazione La Quercia, merenda con frittelle, e intrattenimento musicale con Roberto e la band. Quindi, in serata, gran finale con l’atteso concerto ad ingresso gratuito di Michele.