Studenti liguri a lezione di Europa

Questa mattina il vicepresidente di AICCRE Liguria Giovanni Boitano ha partecipato alla chiusura dello stage, organizzato a Varese Ligure e indirizzato a 24 studenti iscritti al quarto anno di 6 istituti di scuola media superiore della Liguria (vedi file allegato).

«Il corso, che è iniziato mercoledì 14 giugno, rientra fra le iniziative di AICCRE per introdurre le giovani generazioni alla conoscenza delle istituzioni europee.

Soprattutto in questo momento, in cui è più che mai acceso il dibattito sulle istituzioni europee – spiega Giovanni Boitano – è opportuno creare un’occasione in cui informare i nostri ragazzi su come è organizzata l’Unione Europea: gli studenti avranno così gli strumenti idonei per formarsi un’opinione personale e consapevole».

Boitano ricorda, inoltre, l’imminente appuntamento con le elezioni, previste per la prossima primavera: «I ragazzi che hanno frequentato lo stage nel 2019 saranno chiamati a pronunciarsi per la prima volta, insieme ad altri coetanei, sulla composizione del futuro Parlamento di Strasburgo quindi questo corso è stata un’occasione propizia per avviare un percorso di informazione e per avvicinare le istituzioni europee al territorio e ai giovani».

Desi Slivar, segretaria di AICCRE Liguria e ideatrice del corso, aggiunge: «In questi tre giorni i ragazzi hanno conosciuto le tappe fondamentali che hanno portato alla costruzione dell’Unione Europea, hanno saputo quali sono, dove si trovano e come funzionano le Istituzioni europee, hanno letto alcuni articoli del Trattato UE e della Carta dei Diritti Fondamentali e, soprattutto, sono stati informati sulle opportunità che la UE offre agli studenti che vogliono recarsi all’estero».

L’iniziativa è stata assunta da AICCRE in collaborazione con il Movimento Federalista Europeo, Parlamento e Commissione Europea.