I ragazzi della Pallacanestro Alassio alle finali nazionali Under 13 e Under 14

Lo scorso fine settimana, sabato 26 e domenica 27 maggio, si sono disputate, a Jesolo, le finali nazionali del Join the Game, specialità che sarà disciplina olimpica. Tra le 80 squadre in rappresentanza delle venti regioni, divise equamente nelle quattro categorie Under 13 e 14 maschili e femminili, c’erano le squadre maschili della Pallacanestro Alassio che hanno vinto entrambi i titoli regionali.

Partiti in 35.000, di tutti questi partecipanti ne sono rimasti 320 che si sono sfidati a Jesolo per lo scudetto di categoria. Sabato è stato il turno delle qualificazioni per gli Under 14 che hanno giocato con il regolamento FIBA utilizzato anche alle Olimpiadi.
“È stata una grandissima esperienza per i nostri ragazzi che non entrano tra le migliori 8 ma se la sono giocata con tutte le partecipanti anche se abbiamo chiuso con una vittoria e tre referti gialli”.

Lo scudetto Under 14 lo vincono gli emiliani di di Bsl Bologna San Lazzaro. Domenica è stato il turno degli Under 13 e “per poco non siamo tra le 8 migliori d’Italia, arriviamo secondi a pari merito con Marsciano e Livorno ma il quoziente canestro premia gli umbri che nel girone abbiamo battuto”; lo scudetto è andato ai friulani di Fiume Veneto Pordenone.

“Siamo orgogliosi del risultato raggiunto e di aver disputato queste Finali Nazionali che sono state organizzate ottimamente. Abbiamo fatto un ottimo percorso e una grandissima esperienza con l’orgoglio di aver rappresentato al meglio la Liguria maschile sia Under 13 che Under 14 trascorrendo tre bellissimi giorni con la consapevolezza di non essere tanto distanti dalle squadre più forti in Italia. Da rimarcare il fatto che molti compagni di squadra hanno seguito i finalisti, segno della grande coesione della “famiglia” Pallacanestro Alassio”.