Ortopedia Albenga, Regione rompe il patto pubblico-privato; GSL: “Dal 2012 Gsl ha centrato tutti gli obiettivi”

Albenga. Regione Liguria verso la soluzione dell’accordo con il GSL gsl(Gruppo Sanitario Ligure): così ha deciso ieri la giunta Toti su proposta dell’assessore alla Sanità Sonia Viale, la quale ha giustificato la scelta per il mancato raggiungimento degli obbiettivi da parte dell’azienda, in particolare nell’arginare le “fughe dei pazienti” in altre regioni.
Una decisione che tuttavia, sostiene il presidente di Gruppo Sanitario Ligure, Alessio Albani, difficilmente può “essere supportata da elementi tecnici” come è stato sostenuto dalla giunta regionale.

promozione tennis sport
Clicca l'offerta

Promozione. 20% di sconto sui prodotti Asics. Valido solo per gli aritcoli inclusi nella categoria speciale. Non cumulabile con altri sconti. Utilizza online questo codice sconto: 20ASICS

«Apprendiamo dai media la decisione dell’Amministrazione Regionale. Non siamo stati informati del provvedimento e, in attesa di leggere gli atti, crediamo che la decisione non possa essere supportata da elementi tecnici», dichiara Alessio Albani: «Dal suo avvio a oggi, Gsl ha centrato gli obiettivi indicati su scala triennale dalla Regione Liguria. Nel 2012 abbiamo raggiunto il risultato al primo anno. Nel 2013 ci è stato richiesto di estendere il traguardo ai pazienti residenti nelle province di Savona e Imperia e l’esito è stato positivo già entro i primi dodici mesi. Nel 2014 l’impegno si è spostato sulla intera Liguria. Lo scorso anno abbiamo effettuato prestazioni record con il pieno raggiungimento dei numeri prefissati nonostante sei mesi di inattività e il parallelo blocco dei pagamenti da parte dell’Ente pubblico».

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

«Dispiace dover riscontrare un simile provvedimento a pochi giorni dal riconoscimento di Agenas – Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali – che indica, con riferimento all’anno 2014, Gsl come primo polo in Liguria e ottavo in Italia per quantità di interventi nell’ortopedia elettiva. Riteniamo che la nostra struttura abbia sempre agito con qualità ed efficienza esaurendo ogni anno il budget assegnato. Restiamo convinti – conclude Albani – che nel caso di Gsl le fughe verso altre regioni si contrastino grazie alla capacità produttiva del privato unita però alla capacità complessiva del sistema ligure che in questi anni si è ridotta di oltre il 50% a causa dei tagli».

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo:

1 Commento

  1. Adesso Melgrati, Vaccareza,Ciangherotti, Guarnieri, Mai e compagnia bella cosa farete?. I lavoratori cosa faranno? Quale futuro per l’ospedale di noi albenganesi?

I commenti sono bloccati.