Loano: ancora medaglie per gli azzurri agli europei di nuoto

di Claudio Almanzi – Proseguono i campionati europei di nuoto 6 - europei di nuoto Dsiso Loano2015DSISO con la partecipazione di un folto pubblico e grande tifo per tutte le nazionali con gli azzurri che, anche nella seconda giornata, così come è avvenuto in quella di apertura, hanno ottenuto una serie di medaglie. La manifestazione si sta rivelando un vero successo:

Clicca l'offerta!

Per tutti gli ordini superiori a 60€, ricevi una pochette rosa in similpelle in omaggio - SOLO ONLINE (offerta valida fino al 14/11/2019)

tripudio per i tifosi sugli spalti della piscina loanese e grande soddisfazione per gli organizzatori perchè meglio di così non poteva procedere questa kermesse natatoria che fa di Loano per una settimana la capitale mondiale del nuoto DSISO e che proseguirà fino a mercoledì, mettendo in palio ancora decine di titoli europei. Gli azzurri sono sempre in testa al medagliere davanti a Gran Bretagna e Francia. Questi i risultati. Maschili. 25 rana: 1) Rafael Dutay (Francia)19”68; 2) Josè Vieira (Portogallo); 3) Riccardo Guerrero Herrera (Messico).

Acquista il biglietto

Sabato 14 dicembre al Teatro Chiabrera di SAVONA "Lo Schiaccianoci” di Čajkovskij con il Balletto di Milano diretto da Carlo Pesta.

800 stile libero: 1) Italo Oresta (Italia) 12′ 14”19; 2) Nis Pinnerup (Danimarca); 3) Pedro Fernande Domingues (Brasile).

50 farfalla: 1) Paolo Alfredo Manauzzi (Italia) 34”42; 2)Paolo Zaffaroni (Italia); 3) Carlos Ortiz Hernandez (Spagna).

100 dorso: 1) Billy Birchmore (Gran Bretagna), 1’18”76; 2) Nis Pinnerup (Danimarca); 3) Riccardo Guerrero Herrera (Messico).

200 misti: 1) Billy Birchmore (Gran Bretagna), 2’53”71; 2) Riccardo Guerrero Herrera (Messico); 3) Carlos Ortiz Hernandez (Spagna).

4×25 stile libero: 1) Francia (Wharry,Colomby, Dtay e Belig) 1’03”97; 2) Gran Bretagna (Birchmore, Holmes, Reed e Banks); 3) Portogallo (Matos, Ribeiro, Vieira e Santos).

Femminili. 25 dorso: 1) Mariana Brana Escamilla (Messico) 22”49; 2) Delphine Andre (Francia); 3) Kristin Thorsteinsdottir (Islanda).

400 misti: 1) Dalila Vignando (Italia) 7’30”10; 2) Diana Torres ( Portogallo); 3) Ana Castro (Portogallo).

50 dorso: 1) Kseniia Triakina (Russia) 37”44; 2) Chiara Franza (Italia); 3) Cami De la Riva Martinez (Spagna).

100 rana: 1) Sabrina Chiappa (Italia) 1’44”90 ; 2) Dalila Vignando(Italia); 3) Martina Villanova ( Italia).

200 stile libero: 1) Dunia Marenco Camacho (Messico) 2’57”23; 2) Maria Bresciani (Italia); 3) Cami De la Riva Martinez (Spagna).

Medagliere: 1) Italia (11 ori, 8 argenti, 3 bronzi); 2) Gran Bretagna (4-2-2); 3) Francia (3-4-1); 4) Messico (2-1-2); 5) Spagna (2-0-6); 6) Portogallo (1-4-7); 7) Islanda (1-2-0); 8) Russia (1-0-0); 9) Danimarca (0-2-0); 10) Brasile (0-1-1).

Clicca l'offerta

In promozione. Tempo di decorare! Luci e decorazioni natalizie per il tuo albero e la tua casa

Ultima revisione articolo: