“Giro delle Mura di Loano”: domenica il Memorial Paolo Romanisio

Domenica 20 Settembre, a Loano, si svolgerà la nona edizione del LOANO GIRO DELLE MURA 2“Giro delle Mura di Loano – Memorial Paolo Romanisio” corsa podistica competitiva, organizzata dalla Società Sportiva Runners Loano con il contributo dell’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano.

“Si rinnova l’appuntamento con il “Giro delle Mura”, gara di podismo – dice l’Assessore Remo Zaccaria – che ha conquistato nel tempo il cuore di tanti appassionati di questo sport. L’impeccabile organizzazione dei Runners Loano ha trasformato la gara competitiva in un evento di grande livello tecnico. Nell’albo d’oro della manifestazione ci sono nomi di atleti di grande qualità e tempi di tutto rispetto che sottolineano come la gara sia non solo un appuntamento per appassionati ma una prova importante anche per i top runners. Quest’anno saranno presenti anche molte società provenienti da Piemonte e Lombardia, che hanno messo in calendario questa gara e porteranno un gran numero di atleti cercando di unire alla gara qualche giorno di vacanza.”

“Apprezzata da moltissimi appassionati di questo sport e frequentata da tanti campioni di primissimo livello – spiegano gli organizzatori – la corsa di 10 km ha dalla sua prima edizione incontrato il favore dei runners che hanno dimostrato di apprezzare il percorso, che dal cuore di Loano si sviluppa intorno alle antiche mura, e la favorevole logistica che il Comune di Loano mette a disposizione per lo svolgimento della gara e delle attività connesse.

La grande novità di quest’ anno è rappresentata dal fatto che la gara sarà valida come Prova Unica per il campionato italiano della Unione Nazionale Veterani dello Sport, associazione che vanta moltissime sezioni in tutta Italia. Domenica il lungomare di Loano tornerà quindi ad animarsi dei colori e dell’entusiasmo degli appassionati, proponendo la nona edizione di questa gara nata per scommessa e che invece si è ritagliata un ruolo da protagonista ed è diventata un classico di fine estate.”

Il programma della giornata prevede in apertura, alle 9.30, la gara dei più piccoli il Giro delle Mura Baby (1 km) dedicato alle ragazze e ragazzi dagli 8 ai 17 anni (iscrizione gratuita).

Il trofeo Paolo Romanisio, dedicato al compianto runner loanese, andrà alla Società che schiererà il maggior numero di atleti. Negli ultimi anni si sono divise il titolo Podistica Savonese e Atletica Cairo. Il ritrovo e l’arrivo della corsa podistica competitiva saranno in piazza Italia. Le premiazioni si svolgeranno nell’Arena Estiva Giardino del Principe, alle ore 12.00. L’intrattenimento musicale sarà a cura del gruppo musicale Vespusurdu.

Ai blocchi di partenza (ore 10.00), in piazza Cadorna, ci saranno atleti che daranno vita ad una competizione molto serrata, rendendo incerto qualsiasi pronostico. In campo maschile ci saranno tre dei sei vincitori delle nove edizioni della gara.

Note tecniche sugli atleti a cura dell’Associazione Runners Loano

L’elenco degli iscritti comprende Valerio Brignone (Cambiaso Risso Running Team Ge), vincitore delle prime due edizioni (2007 e 2008), che si presenterà al via dopo aver conquistato lo scorso mese a Lione il titolo mondiale master di cross M45 (terzo titolo mondiale per lui dopo Riccione nel 2007 e Lahti nel 2009). Brignone è alla sua settima partecipazione al giro delle mura.

Torna a gareggiare a Loano anche il 24enne Mohammed El Mounim (Gruppo Citta di Genova) vincitore nel 2011 e 2012, oltre che secondo classificato nel 2012 alla Run Riviera Run con il record personale di 1h 07’. L’atleta pochi giorni fa a Chiari (BS) ha fatto fermare i cronometri della gara dei 5000 in 14’ 43”, tempo che lo mette sicuramente in condizione di favorito della gara.

Il principale avversario di Mohamed el Mounim potrebbe essere Maamari el mehdi (Atletica Palzola), vincitore della 10km di Vado lo scorso anno, accreditato con il tempo 30’30” e che certamente potrebbe concorrere per la vittoria finale, insieme al compagno di Società Matteo Pezzana (Atletica Palzola), anche lui attestato intorno ai 31 minuti.

Al via anche il 39enne Chihaoui Ridha (Cambiaso Risso Running Team Ge), vincitore nel 2010 e detentore del record della gara con il tempo di 30’45”.

Tra gli altri aspiranti al podio vi sono il 23enne Gabrehanna Savio (Gruppo Citta di Genova), vincitore nel corso dell’anno di molte gare su strada nel ponente ligure, Corrado Bado (Pro San Pietro Sanremo) e Michele Chiefari (Cambiaso Risso Running Team Ge).

Da inserire tra gli outsider con possibilità di inserirsi tra le primissime posizioni anche il lombardo Giovanni Brattoli (G.S. Il Fiorino) che ha un personale di 33’48”.

In campo femminile va registrata la defezione della quattro volte vincitrice (2009-2010-2012-2014 ) Emma Quaglia, infortunatasi in allenamento e momentaneamente lontana dalle competizioni. Pertanto a dividersi i favori del pronostico saranno Laura Papagna (Cus Genova) che al giro delle Mura ha conquistato il terzo posto nel 2012, il secondo nel 2014 e Maura Rinaldo (Atletica Valsusa), vincitrice della prima edizione nel 2007.

Sul percorso a gareggiare per il podio ci saranno anche Silvia Radaelli (Atletica Cesano Maderno) che vanta un personale di 36’48” e la lombarda Ilaria Zaccagni (atletica Palzola) anche lei con un primato vicino ai 37 minuti, oltre che la plurimedagliata internazionale Ornella Ferrara (P.B.M. Bovisio Maasciago), che in carriera ha all’attivo partecipazioni a Mondiali e Olimpiadi ma basterebbe il terzo posto in maratona ai Campionati Mondiali Assoluti di Atletica Leggera a Goteborg nel 1995 a definirne la qualità, campionessa di grandissimo valore (il suo record in maratona 2h27’49” nel 2004 a Roma) onorerà il Giro delle Mura con la sua quinta partecipazione.

Al via con speranze di inserirsi nelle zone che contano della classifica anche Emanuela Massa (Cambiaso Risso Running Team Genova) Eleonora Serra (Atletica Varazze), Sonia Cassiano (Cambiaso Risso Running Team Genova) e la loanese Alessandra Munerol (Runners Loano).