Domenica la XXV edizione del Trofeo Fantozzi da Savona a Varazze

Si è svolta ieri, giovedì 28 maggio 2015, nella prestigiosa sala delle Trofeo FantozziFederazioni del CONI di Genova, alla presenza di numerosi fans e simpatizzanti fra i ben 6400 soci del Fanto Club,  la presentazione del XXV Trofeo Fantozzi in programma il prossimo 31 Maggio con partenza alle ore 14.30  presso il Centro Polifunzionale “Le Officine” di Savona e arrivo presso la “Corte di Mare” di Varazze previsto per le 16.15. Prima della partenza i concorrenti potranno prendere parte alla visita della imponente Fortezza del Priamar del XVI Secolo dove in piena epoca risorgimentale fu imprigionato Giuseppe Mazzini.

Confermato quindi il 31 maggio, durante il tragitto di ben 14 km i concorrenti dovranno  però affrontare numerose insidie e soprattutto ipercalorici ristori. In ogni caso il XXV Trofeo Fantozzi si presenta con un inaspettato regalo ai concorrenti:  sarà il più pianeggiante della storia! Dopo il tradizionale tuffo in mare presso la Lega Navale di Albisola i concorrenti superstiti  saranno imbarcati su….scialuppe di salvataggio e mezzi di fortuna che li porteranno a Celle Ligure dove i commercianti di Via Aicardi organizzeranno una pantagruelico ristoro. Chi se la sentirà,  potrà tentare di proseguire verso Varazze sulla passeggiata a mare,  transitando per la prima volta all’interno delle gallerie EX FFSS nel parco delle ex-Colonie Bergamasche.

Gli infaticabili e crudeli organizzatori, al pari del Visconte Cobram di fantozziana memoria,   hanno annunciato di aver organizzato all’interno delle gallerie abbandonate da tempo, Horror show, appuntamenti galanti, visite geologiche e, persino, una partitella a pallone, rievocazione celebrativa della tragico incontro “Scapoli- Ammogliati” per primo film di Fantozzi.  Dopo il  secondo ristoro presso “Corte di mare” di Varazze, i superstiti degli oltre 300 concorrenti previsti al via,  ritorneranno a Varazze sull’Aurelia per assistere a Savona  ad una  suggestiva cerimonia:  da 80 anni,  tutti i giorni dell’anno in Piazza Mameli, a quest’ora i pedoni smettono di camminare e macchine, motorini e biciclette si fermano. Qui si trova la Campana del Monumento ai Caduti che scandisce  i 21 rintocchi “alfabetici” a ricordo di tutti i caduti di tutte le guerre di Savona. Al termine dei “21 rintocchi” i partecipanti rientreranno alle “Officine” e al termine  delle fastose premiazioni potranno partecipare alla   Cena Sociale alle “Officine del Gusto” casomai qualcuno di loro  avesse ancora qualche languorino per compensare la “mostruosa”  fatica affrontata……