Alassio ha riabbracciato i Campioni del Mondiali 1982

Alassio ha riabbracciato i Campioni. Un salto indietro nel tempo di 2 Campioni murettocirca trentatré anni, fino al 1982, quello compiuto oggi dalla Città, che ha ospitato l’evento “Campioni del Calcio sul Muretto di Alassio”.  Mariella Scirea, i Campioni del Mondo di Spagna 1982 Ivano Bordon, Giampiero Marini, Pietro Vierchowod, l’ex Azzurro e alassino di adozione Roberto Bettega, e ancora la storica voce di 90esimo Minuto Gianni Vasino: si sono ritrovati tutti al Grand Hotel, e poi davanti al Muretto, per una iniziativa all’insegna del tricolore e degli Azzurri, resa possibile dalla collaborazione tra Comune di Alassio, attività commerciali e ricettive.

RobertoMichels

“La Nazionale del 1982 non è stata dimenticata, ed è ancora nei nostri cuori”, ha affermato il Sindaco di Alassio Enzo Canepa. “Fu proprio da qui che partì la storica avventura del Mondiale di Spagna, con il ritiro in terra alassina. C’è un legame speciale tra la città di Alassio e la Nazionale di calcio, e questo evento ne è la conferma”. Erano presenti anche il Vice Sindaco Monica Zioni, l’Assessore Angelo Vinai, il Consigliere Comunale Lucia Leone, che si è impegnata in prima persona per la buona riuscita della manifestazione.

Alle ore 11.30, in una via Dante gremita di appassionati, tifosi, e di tanti simpatizzanti che ricordano con nostalgia l’impresa del Mundial, davanti al celeberrimo Muretto che ospita la piastrella dei Campioni del Mondo di Spagna ’82, si è svolta la cerimonia di firma della nuova piastrella, presentata da Beatrice Bertolino, Miss Muretto 2012, con la partecipazione della cantante alassina che ha partecipato a X Factor Diandra Delfino. Il Consigliere Leone ha letto i messaggi dei Campioni assenti, che saranno ospitati in futuro dalla Città di Alassio per analoghe iniziative.

“Siamo molto legati ad Alassio: è stato il ritiro qui in città, e la passione dei tifosi presenti, a darci la giusta carica per affrontare la sfida del Mondiale, e diventare Campioni”, hanno affermato all’unisono le stelle del calcio.

Ultima revisione articolo: