Albenga candidata a Città Europea dello Sport “European Town of Sport 2016″

Albenga candidata a Città Europea dello Sport “European Town of Sport Commissione sport town2016″. In questi giorni è in visita la delegazione che dovrà pronunciarsi sulla candidatura di Albenga all’ambito riconoscimento. A valutare l’idoneità della candidatura e ad assegnare l’ambita Bandiera al comune sotto i 25.000 abitanti è una Commissione ACES Europe, composta da otto esperti che lavora con la Commissione europea e osserva e premia il lavoro dei comuni nello sport.

RobertoMichels

Afferma l’assessore allo Sport Riccardo Tomatis: “gli esperti in trasferta ad Albenga hanno apprezzato molto i lavori di manutenzione degli impianti sportivi che la nostra amministrazione ha eseguito recentemente, in particolare la rimessa in funzione della tensostruttura in regione Campolau, che con un investimento relativamente modesto ha permesso a numerosi atleti di avere una sede dove allenarsi. Inoltre, da esperti dello sport, hanno valutato molto positivamente l’altezza degli impianti come il Palamarco ed il Palaleca, requisito fondamentale per poter praticare alcune discipline sportive a livello agonistico. Particolarmente suggestivo è stato l’incontro con i piccoli atleti che occupavano le strutture al momento della visita, parole di incoraggiamento sono state spese da tutti i componenti della commissione”.

Membri della Commissione: Federico Ghio Presidente Distretto Italia Panathlon International; Giorgio Costa Governatore ARE IV; Michele Maffei Olimpionico Presidente Medaglie d’Oro demo sport; Enrico Cimaschi Centro Studi Sport Enogastronomia e territorio (Aces); Hugo Alonso Segretario generale ACES Europe; Gian F. Lupatelli (Bruxelles) President and Cities of sport a federation ACES; Fabiano Gerevini – Panathlon International; Guido Bovolo – Msp Italia.

Ultima revisione articolo: