Seconda sconfitta consecutiva perle ragazze dell’Albenga Volley

La seconda sconfitta consecutiva tra le mura amiche compromette, forse in volley genericamaniera definitiva, la corsa alla salvezza delle ragazze albenganesi. Ancora una volta il punteggio finale penalizza in maniera eccessiva la formazione del coach Grassadonio: infatti, come quasi sempre è accaduto nel girone di ritorno, la vittoria del primo combattutissimo set (25/23), ha acceso le speranze del pubblico, accorso numeroso a sostenere le proprie atlete.

Dopo aver ceduto in totale apatia la seconda frazione (8/25), l’Albenga Volley ha reagito con rabbia e orgoglio, conducendo per lunghi tratti il terzo e il quarto set, fino al 21/17 in entrambe le frazioni; purtroppo, qualche decisione arbitrale discutibile, ma, soprattutto, la mancanza di cinismo nei momenti decisivi, hanno permesso al Monza di chiudere 3/1, con parziali (24/26 – 28/30) che rendono molto amara la sconfitta della squadra locale.

Seppur dispiaciuti per il risultato ma consapevoli delle difficoltà di un Campionato Nazionale, pubblico e dirigenti continuano ad apprezzare l’impegno e la voglia di lottare delle proprie atlete, decise a onorare la competizione fino all’ultimo punto.