Albenga, fiume Centa: via libera alle agibilità per il 110 bis del piano di bacino

Albenga.Via libera alle agibilità per il 110 bis del piano di bacino: «dal 1 Tullio Ghiglione b1febbraio 2015 – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Tullio Ghiglione – con la chiusura dell’iter di messa in sicurezza di tutto il fiume Centa le agibilità delle abitazioni – congelate da anni – potranno essere rilasciate. Un iter complesso e tortuoso che ha consentito negli anni precedenti, nella zona rossa – sponda destra e sinistra – del Centa la realizzazione di costruzioni, ma non il rilascio dei certificati di agibilità connessi agli interventi. Una deroga che ha consentito le costruzioni, ma ha lasciato privi dell’agibilità tanti proprietari. Riprendono, infatti, i lavori finalizzati a garantire la definitiva messa in sicurezza del fiume Centa».
«Tali lavori interessano la collocazione, nei canali che confluiscono nel fiume, con l’installazione di valvole a clapet sulle sette bocche di scarico che dalla piana confluiscono nell’alveo e utili ad impedire che l’acqua del Centa refluisca all’interno dei canali. L’importo complessivo dei lavori – prosegue l’assessore Ghiglione – ammonta a € 157.000 e saranno terminati entro il 31 marzo 2015. Questa ultimazione garantirà, quindi, il rispetto dei parametri idraulici previsti dal piano di bacino con l’implicazione della rimodulazione con diminuzione della zona rossa prevista dal suddetto piano. Pertanto, a seguito potranno essere rilasciati tutti i certificati dì agibilità per interventi edificatori rilasciati in deroga ai sensi dell’art.110 bis».
«Potranno, anche essere presi in considerazione tutti gli interventi edilizi che attendevano risposta quali i cambi di destinazione d’uso che insistono nell’attuale zona rossa, nel pieno rispetto delle norme urbanistiche vigenti», conclude Ghiglione.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo:

1 Commento

  1. Scommetto che coloro che pubblicano su altri siti le vignette di Topolinia avranno q.cosa da dire !

I commenti sono bloccati.