Albenga, generazioni a confronto: si conclude il 1° Torneo del progetto “Bocce in campo”

Domani 15 gennaio alle ore 10 al Palasport dell’unità bocciofila di Albenga Bocce 1avrà luogo la fase conclusiva del 1°Torneo progetto “Bocce in campo” che ha visto una stretta collaborazione tra Comune, Istituto secondario e primario via degli Orti, la società Bocciofila U.S.B. Palasport di Albenga. Protagonisti della competizione di bocce saranno alcune classi dell’Istituto di via degli Orti, 4 medie e 4 elementari.
Afferma Camilla Vio, delegato alle politiche giovanili: “dopo alcuni incontri di preparazione, ora i ragazzi sono pronti per la sfida vera, dove potranno mettere in pratica la teoria e cimentarsi in una competizione vera, che prevede vincitori e premi. Il progetto ha avvicinato due generazioni e ha una valenza sociale, consente ai ragazzi di scoprire e mantenere vivo questo sport, che nella fase precedente preparatoria ha consentito ai ragazzini di confrontarsi con adulti professionisti da cui imparare e apprendere e imparare ad amare le bocce, come a loro volta fecero i loro genitori e nonni. In palio ci saranno medaglie e coppe per premiare l’abilità dei vincitori”.
Conclude il vicesindaco ass. allo sport Riccardo Tomatis: Lo sport delle bocce permette di avvicinare generazioni diverse e superare quei limiti che spesso l’età crea, i giovani hanno molto da imparare dallo spirito di questo sport che permette di comunicare giocando e che oggi è anche diventato una disciplina a livello agonistico di valore assoluto e conferma l’interesse della nostra amministrazione verso ogni sport. Un ragazzo che si impegna in una disciplina sportiva, impara e assimila valori importanti e positivi come la lealtà, lo spirito di sacrificio, il valore dell’unità di un gruppo e della squadra in favore di un risultato comune”.

RobertoMichels

Ultima revisione articolo: