Pallacanestro Alassio, i risultati delle squadre maschili e femminili

Causa allerta meteo è stato un weekend di riposo a livello cestistico e la chiavari serie CPallacanestro Alassio nelle prossime settimane dovrà recuperare ben sette partite. Nei giorni precedenti sono scese in campo diverse squadre Alassine con risultati che hanno sorriso maggiormente al settore maschile che a quello femminile.

L’Under 17 maschile vince con autorità a Ospedaletti conducendo l’incontro dall’inizio andando al riposo lungo avanti 22-41 e incrementando fino al 32-75 finale. Top scorer alassino Umberto Gandini con 20 punti.

“Abbiamo giocato una buona gara e tutti i ragazzi presenti hanno segnato almeno un punto, segno che stiamo crescendo come squadra. E’ un campionato molto livellato e ogni distrazione può essere pagata cara ma cerchiamo di allungare il buon momento di forma” dichiarano i dirigenti alassini.

Ospedaletti 32 – Pall. Alassio 75

Ospedalettii: D’Agostino, Grosso, Salvatorelli, Kavaja 8, Maneglia, Capodicasa, Gandolfi 20, Riccio A 2, Riccio F 2, Dulbecco. All. Carbonetto

Pall. Alassio: Cepollina 6, Bisogni 1, Gandini 20, Dorindo 3, Cremonte 2, Scosceria 5, Radici 11, Pisano 4, Revetria 17, Barbaria 2, Faustelli 3. All. Ciravegna

Debutto contro le campionesse regionali dell’Amatori Savona per le Under 15 alassine che reggono alla grande due quarti prima di soccombere 68-23. I primi due tempi vedono l’Alassio sotto di sole 2 lunghezze, 20-18 il punteggio poi i 4 falli a Ballestra, i problemi fisici di Ellena tenuta precauzionalmente a riposo e il senso di appagamento delle altre ragazze vede Amatori allungare.

“Abbiamo giocato due quarti quasi perfetti contro le campionesse regionali 2000 dello scorso anno, noi che abbiamo tante ragazze che hanno iniziato da un anno. Dobbiamo ripartire dai primi due quarti e cercare di allungarli per tutto il match.” Dichiarano i dirigenti alassini.

Amatori Pallacanestro Savona – Pallacanestro Alassio 68-23 (10-6, 10-12, 25-0, 23-5)

APS: Revello 6, Cerisola 10, Poggio 6, Kaculi 2, Cambiaso 20, Raineri 12, Preci 10, Torcello, Spitale, Pollero, Mineo, Guidetti 2. All. Amadori – Gatto
Alassio: Ellena 8, Rinaldi 3, Argenta, Zupo, Bonafede, Gastaldi, Balestra 12, Giraldi, Guo, Muylle, Giannone, Gossetti. All. Devia

L’Under 15 maschile vince agevolmente con Finale con il risultato finale di 90-28. “Abbiamo giocato una gara sempre concentrati contro un avversario che si è fatto valere e ha punito ogni nostra distrazione. Nelle prossime gare affronteremo partite più impegnative ma questa è stata un’ottima gara che portiamo a casa con la consapevolezza di poter crescere tanto ma di essere sulla buona strada”.

L’Under 17 femminile, inserita in un girone equilibratissimo, viene sconfitta in due partite dove è mancata solo un pizzico di confinzione in più per aggiudicarsi gli incontri. Contro Cestistica Savonese, la cui squadra è arrivata alle finali nazionali Under 15 lo scorso anno, l’Alassio ha pagato caro un brutto primo quarto chiuso sotto di 10 e nonostante un’ottima reazione non è riuscita ad agganciare la squadra savonese che si è aggiudicata l’incontro con il risultato di 49-44. Contro Nba Zena, formazione che ha la squadra senior in A-2, l’Alassio parte bene, gioca male i due quarti iniziali e vede vanificarsi un’ottima rimonta sul 45-51 finale.

“Queste sono partite dove basta un pizzico di convinzione in più o in meno per aggiudicarsi la partita. Noi siamo contenti di essere in questo girone perché non può che far bene alla crescita delle ragazze giocare partite cosi equilibrate e ripetiamo che a livello giovanile e anche senior nel nostro caso, quel che più conta è la crescita del gruppo più che del risultato fine a se stesso” dichiarano i dirigenti alassini.

Pall. Alassio – NBA-Zena 45-51 (13-15, 19-25, 25-41)

Pall. Alassio: Ellena, Argenta, Re 4, Russo, Moncheroni 4, Bordonaro 10, Cunese 7, Regis, Bogliolo, Benso 20.
All. Ciravegna
NBA-Zena: Bologna 14, De Giovanni, Poletti 3, Segalini 2, Bonni 2, Leugio 4, Pastorino, Policastro 26, De Nicola, Seves.