Salta ancora a Nuova Delhi l’udienza per Tommi ed Ely: “nessun commento, solo rabbia e indignazione”

di Fabrizio Pinna – Attese e speranze deluse. “Per oggi nessun commento, tomaso 1solo rabbia e indignazione. Domani mattina ci sarà un incontro con i legali e vedremo cosa avranno da dirci”. Sono queste le parole desolate di Marina Maurizio, la madre di Tommi, dopo il nuovo slittamento a Nuova Delhi – causa assenza del legale che avrebbe dovuto perorare il ricorso – del pronunciamento della Corte Suprema sulla sentenza che ha condannato Tomaso Bruno e Elisabetta Boncompagni all’ergastolo.
L’ultimo di una già interminabile serie di rinvii era stato quello di martedì scorso, ma dopo oggi i tempi rischiano di allungarsi ancora di un altro mese se non più: una nuova udienza è stata infatti fissata solo fra 4 settimane.
“Senza parole”, “non ci sono parole… che schifo”: questo il tono di molti commenti degli amici che sulla pagina facebook TOMASO LIBERO! (https://www.facebook.com/groups/182701971796863/) si stanno ora stringendo in solidarietà alla famiglia e a Tomaso ed Elisabetta che in questi minuti, ancora rinchiusi nelle carceri di Varanasi, stanno ricevendo la notizia.

RobertoMichels

** NdR: vedi “Più libero di prima”: attesa per la sentenza su Tommi ed Ely da Nuova Delhi; prosegue la raccolta fondi per il film che racconta la loro storia 

Ultima revisione articolo: