Brilla la squadra nazionale di vela: oro per Bissaro e Sicouri, un bronzo anche per Giorgio Poggi

Si è conclusa oggi a Kiel, in Germania, l’ultima tappa dell’EUROSAF Bissaro-Sicouri con l'allenatore della FIV Gabriele BruniChampions Sailing Cup 2014, il circuito europeo delle classi olimpiche iniziato a maggio in Italia con la Garda Trentino Olympic Week. E ancora una volta, come già capitato quest’anno in più occasioni, è un finale molto positivo per la vela italiana, che conquista tre piazzamenti da podio in quello che ancora oggi è considerato uno degli appuntamenti più importanti per la vela olimpica.

A Vittorio Bissaro e Silvia Sicouri la vittoria e la medaglia d’oro nella nuova classe olimpica Nacra 17, barca con la quale i due azzurri, sempre seguiti dal Tecnico Federale dei Nacra Gabriele Bruni, hanno inanellato una serie impressionante di successi che li hanno catapultati al primo posto della relativa ranking list internazionale dell’ISAF, vittoria arrivata grazie ad una perentoria affermazione nella Medal race finale di oggi. Terzo posto e medaglia di bronzo, a soli 9 punti da Bissaro-Sicouri, per Lorenzo Bressani e Giovanna Micol, al primo risultato di rilievo da quando regatano assieme in Nacra 17.

Bronzo anche per Giorgio Poggi, cui è sfuggita la vittoria tra i Finn dopo un quinto posto in Medal race, ma comunque protagonista di un’ottima settimana in cui è stato molto regolare e sempre tra i migliori della flotta.

Buoni anche i piazzamenti di altri equipaggi azzurri impegnati nella Settimana di Kiel, vedi il sesto posto di Salvà-Bianchi e l’ottavo di Porro-Banti nei Nacra 17, il settimo di Francesco Marrai (vincitore della Medal di oggi) e l’ottavo di Alessio Spadoni tra i Laser, il sesto di Filippo Baldassari nei Finn e il sesto di Jacopo Plazzi e Umberto Molineris tra i 49er. Un po’ di amaro in bocca invece per Giulia Conti e Francesca Clapcich, che a causa di una giornata negativa hanno concluso al decimo posto nella classe 49er FX.